Era questione di tempo, di giorni, di dettagli. Ma Katharina Liensberger ce l'ha fatta: la bi-campionessa iridata di Cortina 2021 conquista lo slalom speciale sull'Olympia di Are e mette in bacheca la prima vittoria in Coppa del Mondo, a lungo sfiorata e ora finalmente (e meritatamente) realtà. Decisiva una seconda manche stellare, azzannata dalla prima all'ultima porta. Rischiando tutto, con un paio di numeri da circo come la 23enne di Feldkirch ci ha abituato. Nessuna può starle dietro, nemmeno Mikaela Shiffrin (26 anni oggi, tanti auguri). La statunitense scende dalla prima posizione della mattina alla piazza d'onore, per il podio numero 104 a questo livello. Terza è Wendy Holdener, che applaude e allarga le braccia dopo la discesa della vincitrice: fare di più era difficile.

Liensberger è un treno, finalmente vittoria in Coppa: riguardala

La top 10 dello slalom

Åre
Liensberger è un treno, finalmente vittoria in Coppa: riguardala
13/03/2021 ALLE 13:46
1. Katharina LIENSBERGER (AUT) - 1:47.93
2. Mikaela SHIFFRIN (USA) - +0.72
3. Wendy HOLDENER (SUI) - +1.65
4. Lena DUERR (GER) - +1.78
5. Paula MOLTZAN (USA) - +2.00
6. Kristin LYSDAHL (NOR) - +2.27
7. Kristina RIIS-JOHANNESSEN (NOR) - +2.65
8. Petra VLHOVA (SVK) - +2.71
9. Katharina GALLHUBER (AUT) - +2.81
10. Franziska GRITSCH (AUT) - +2.92
LA CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE
All'appello manca la vincitrice della gara di venerdì, Petra Vlhova. La slovacca salva comunque la giornata, risalendo dalle retrovie in cui l'aveva cacciata l'errore madornale della prima manche e chiudendo ottava. Tutto sommato può accontentarsi, anche se non erano queste le speranze della vigilia ovviamente. Ai piedi del podio c'è la tedesca Lena Duerr, che conferma il suo feeling con Are. Bene Paula Moltzan, con la sua sciata inimitabile, e anche il duo norvegese Lysdahl-Johannessen, le prime a mettersi davanti a Vlhova, interrompendone la rimonta. Attardata Michelle Gisin, ma non è una sorpresa: la svizzera è fuori forma e non fa meglio del 13esimo posto. L'Italia completa un weekend nero in terra svedese col secondo zero su due. Martina Peterlini non si era qualificata, mentre Irene Curtoni è l'unica a non completare la gara nella seconda manche. La truppa ora si sposta a Lenzerheide, dove mercoledì iniziano le finali con la discesa libera. Vlhova ci arriva con 96 punti su Lara Gut-Behrami nella generale, mentre in slalom ha 22 punti su Liensberger e 37 su Shiffrin. Allacciate le cinture.

Rivivi lo slalom (contenuto premium)

Premium
Alpine Skiing

World Cup | Ad-Free

01:23:30

Replica
Åre
Shiffrin comanda, Vlhova sbaglia e deve rimontare
13/03/2021 ALLE 11:04
Åre
Shiffrin vola, regolate tutte nella prima manche
13/03/2021 ALLE 09:58