Bad Kleinkirchheim, località austriaca di neanche 2000 abitanti, non è mai stata così azzurra come in questo weekend. Merito di Sofia Goggia, Federica Brignone e Nadia Fanchini che nella terza discesa della Coppa del Mondo 2018 monopolizzano il podio, realizzando una storica tripletta per lo sci italiano. A 26 giorni esatti dallo start delle Olimpiadi di Pyeongchang, l’Italia lancia un messaggio meraviglioso alle avversarie, alle concorrenti e all’intero paese: l’Italia ha una serie di atlete veramente competitive che può regalare gioie e tante soddisfazioni anche a Pyeongchang.

Primo acuto stagionale per Goggia

Bad Kleinkirchheim
Federica Brignone: "Vittoria dedicata a Elena Fanchini e alla sua famiglia"
13/01/2018 A 12:59
Sul gradino più alto del podio con un sorriso smagliante e la sua esuberanza da maschiaccio ci torna Sofia Goggia, che centra la prima vittoria stagionale (terza in carriera) e sfodera una gara semplicemente perfetta interpretando come nessuna le linee della ostica pista austriaca e rifilando distacchi pesanti a tutte le avversarie.
La notizia però è che alle spalle della bergamasca per una volta non ci sono svizzere, austriache, francesi o leggende americane bensì due compagne di squadre: la formidabile Federica Brignone (per la seconda volta sul podio) che conferma uno stato di forma eccezionale e una commovente Nadia Fanchini, che dopo il quinto posto di ieri in SuperG riesce addirittura a migliorarsi centrando un magnifico terzo posto e ritrovando un podio in Coppa del Mondo che mancava da due anni (successo a La Thuile nel 2016). Un risultato straordinario, considerando il recente infortunio che la ripresa degli allenamenti avvenuta solo negli ultimissimi mesi, e da dedicare alla sorella Elena, che venerdì ha annunciato la fine anticipata della stagione per un tumore.
Bad Kleinkirchheim
Da Compagnoni-Panzanini-Kostner a Goggia-Brignone-Fanchini: le storiche triplette azzurre
14/01/2018 A 14:21
Bad Kleinkirchheim
Goggia: "Giornata pazzesca", Brignone: "Premiato nostro coraggio", Fanchini: "3° posto è per Elena"
14/01/2018 A 13:03