Sono bastate quattro gare a Filippo Della Vite per raccogliere i primi punti della carriera nella Coppa del Mondo 2020-2021 di sci alpino maschile. Il talentuoso diciannovenne azzurro ha disputato quest’oggi una grande prova, qualificandosi per la seconda manche e poi recuperando la bellezza di 12 posizioni, che gli hanno consentito di chiudere il gigante di Bansko a ridosso della top15, in 16ma piazza. Il giovane sciatore nostrano ha fatto segnare addirittura il secondo miglior tempo assoluto nella seconda run, alle spalle del solo Stefan Hadalin.
Sono felicissimo del mio risultato, sinceramente non me l’aspettavo. Sono riuscito ad interpretare bene la pista e il tracciato, anche se naturalmente i migliori sono molto più avanti. Io ho ancora tanto da lavorare e tanto da crescere, però questo è un buon punto di partenza.
"Domani c’è un altro gigante e spero di ripetere la bella gara di oggi. Poi ci saranno i Mondiali junior, dove punto a fare bene il gigante e a migliorare in slalom, che è una disciplina che voglio portare avanti”, ha dichiarato Della Vite ai microfoni della FISI.
Bansko
Faivre, che forma! Suo il gigante a Bansko, rivivi la gara
28/02/2021 A 13:08

Zubcic vince un gigante pazzo: riguarda la sua gara

Bansko
Faivre versione mondiale: gigante dominato, De Aliprandini 12esimo
28/02/2021 A 13:06
Bansko
Faivre guida il gigante, De Aliprandini fuori dalla top 10
28/02/2021 A 10:16