Un uomo in missione, questo è Alexis Pinturault nella Coppa del Mondo di sci alpino 2020/21. La classifica generale è un chiodo fisso e passa inevitabilmente dalla continuità di rendimento a livelli eccelsi, quello che sta dimostrando il francese da qualche gara a questa parte. E così, ventiquattr'ore dopo, il 29enne di Moutiers bissa la vittoria gigante nel tempio di Adelboden, nudo di pubblico ma non per questo meno prestigioso. E lo fa in maniera ancor più clamorosa della precedente, con una seconda manche favolosa. Quasi troppo pulito per essere vero, mentre ogni avversario fatica a domare il tracciato svizzero. Un bis d'autore che vale oro, nelle classifiche stagionali e all time. Con lui su podio c'è ancora Filip Zubcic, a proposito di chi non si ferma più. E poi Loic Meillard, che scende di due caselle rispetto alla prima manche ma chè può comunque sorridere.

Terzo gigante di fila per Pinturault

Coppa del Mondo 2020-21
Bassino: "Mi godo il momento più bello della mia carriera"
4 ORE FA

La top 10 del gigante di Adelboden

1. Alexis PINTURAULT (FRA) - 2:18.36
2. Filip ZUBCIC (CRO) - +1.26
3. Loic MEILLARD (SUI) - +1.65
4. Marco ODERMATT (SUI) - +1.67
5. Aleksander Aamodt KILDE (NOR) - +1.69
6. Luca DE ALIPRANDINI (ITA) - +2.06
7. Gino CAVIEZEL (SUI) - +2.20
8. Roland LEITINGER (AUT) - +2.24
9. Thibaut FAVROT (FRA) - +2.25
10. Justin MURISIER (SUI) - +2.54

LA CLASSIFICA GENERALE MASCHILE | IL CALENDARIO DELLA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO

Esce dai primi tre, ma per questione di dettagli (due centesimi) Marco Odermatt: classe '97, personalità da grande. Grande lo è già Aleksander Kilde, che ormai anche in gigante è una certezza. Quinto oggi, col podio a un passo anche in questa disciplina. E che bello che dopo questa top 5 di qualità eccelsa ci sia l'azzurro di Luca De Aliprandini. Che finalmente mette insieme due buone manche e risale dalla decima alla sesta piazza. Vero, il podio tabu non è vicinissimo ma "Finferlo" ha tutto per stazionare stabilmente intorno alla top 5. A punti vanno anche Giovanni Borsotti (14esimo) e Riccardo Tonetti (16esimo). Tutto sommato una discreta prova di squadra. Ricordiamo che in mattinata la gara era stata segnata dalla tremenda caduta di Tommy Ford. Lo statunitense ha perso conoscenza ed è stato portato via in elicottero, con la gara sospesa per circa mezzora. Per lui si parla della frattura di una gamba con l'interesse dei legamenti. Ma sono attesi i risultati dei test neurologici. Una due giorni nera da questo punto di vista per Adelboden, dopo le cadute e i crac di venerdì per i norvegesi Braathen e McGrath e lo svizzero Mauro Caviezel.

Paura Ford: caduta bruttissima, ma è cosciente

Ma torniamo a Pinturault e ai suoi numeri. Quella di Adelboden 2, è la vittoria numero 33 in Coppa del Mondo: le stesse di un gigante come Bode Miller, al nono posto della graduatoria all time. I successi in gigante sono 17, di cui 3 in questa stagione. I podi i carriera 66. A 30 anni ancora da compiere, il francese può scalare ancora tante classifiche. Magari già dallo slalom di domenica. Intanto allunga in classifica generale e si riprende il pettorale di leader di disciplina. Mica male.

Vittorie in Coppa del mondo (uomini)

1. Ingemar STENMARK (SWE) - 86
2. Marcel HIRSCHER (AUT) - 67
3. Hermann MAIER (AUT) - 54
4. Alberto TOMBA (ITA) - 50
5. Marc GIRARDELLI (LUX) - 46
6. Pirmin ZURBRIGGEN (SUI) - 40
7. Aksel Lund SVINDAL (NOR) - 36
7. Benjamin RAICH (AUT) - 36
9. Bode MILLER (USA) - 33
9. Alexis PINTURAULT (FRA) - 33

Rivivi il gigante di Adelboden (Contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Adelboden | Gigante uomini (2a manche)

Commento italiano | Versione integrale

01:13:03

Replica
Coppa del Mondo 2020-21
Foss-Solevaag show! Rivivi la sua vittoria in slalom a Flachau
4 ORE FA
Coppa del Mondo 2020-21
Bassino in lacrime dopo la vittoria: "Sono emozionatissima"
5 ORE FA