Val d'Isere da bri-vi-di. La prima discesa stagionale della Coppa del Mondo femminile non è per deboli di cuore: la prima a ricordarcelo è Sofia Goggia, splendida seconda sulle nevi francesi dopo una gara folle sulla Oreiller-Killy, sempre in sesta marcia, al limite a ogni curva. Applausi per lei, con una punta di rammarico per una sbavatura fatale e quegli 11 centesimi che regalano a Corinne Suter il successo. Una splendida conferma per la svizzera, dopo la vittoria nella coppetta di specialità dello scorso anno e l'unica in grado di fare gara alla pari con l'azzurra. Il podio lo schiude la statunitense Breezy Johnson, a dimostrare che le prodezze in prova a volte possono essere replicate in gara.

Goggia show! È seconda in discesa, rivivi la sua gara

La top 10

Coppa del Mondo 2020-21
Promossi e bocciati: il pagellone degli azzurri dello sci
23/03/2021 A 17:29
1. Corinne SUTER (SWI) - 1:44.62
2. Sofia GOGGIA (ITA) - +0.11
3. Breezy JOHNSON (USA) - +0.20
4. Ilka STUHEC (SLO) - +0.65
5. Nina ORTLIEB (AUT) - +0.97
6. Ester LEDECKA (CZE) - +1.08
7. Tamara TIPPLER (AUT) - +1.25
8. Lara GUT-BEHRAMI (SWI) - +1.32
9. Ragnhild MOWINCKEL (NOR) - +1.33
10. Elena CURTONI (ITA) - +1.36
Ma le emozioni forti non finiscono qui e non sono tutte positive. Federica Brignone finisce a tutta velocità contro le protezioni mentre attentava alla top 5 provvisoria. Nulla di grave, comunque, con la valdostana che arriva al traguardo sulle proprie gambe. Cosa che purtoppo, qualche pettorale prima e nella stessa curva, non capita a Nicole Schmidhofer. L'austriaca sfonda le reti di protezione e ci voglio diversi e interminabili minuti per soccorrerla. Alla fine viene portata giù in toboga. Dita incrociate per lei. Ma torniamo alla gara e alle altre azzurre. Elena Curtoni chiude decima con buone sensazioni. Laura Pirovano è 14esima, due posizioni meglio di una Marta Bassino che si esalta nella parte tecnica dopo un complicato settore iniziale. Francesca Marsaglia paga dazio col pettorale 1 e finisce 21esima. Fuori dalle 30 Nadia Delago e Verena Gassliter.

Brignone, che paura! L'azzurra va contro le protezioni

In Val d'Isere non c'è Mikaela Shiffrin, ma non è una sorpresa. E Petra Vlhova? La slovacca fa fatica su questo tracciato e racimola solo una manciata di punti con la 26esima piazza. Resta comunque saldamente in testa alla classifica generale, con Bassino e Gisin che accorciano di qualche spicciolo. Per Sofia Goggia, invece, si tratta del 28esimo podio in Coppa del Mondo, il quinto su questa pista dove però non ha mai vinto. Sabato e domenica sono in programma un'altra discesa e un Super G: l'obiettivo è migliorare il bottino, puntando al gradino più alto.

Rivivi la discesa donne di Val d'Isere (Contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Val d'Isere | Discesa libera donne

00:00:00

Replica
Coppa del Mondo 2020-21
Promossi, bocciati e rimandati: il pagellone dello sci alpino
23/03/2021 A 09:49
Coppa del Mondo 2020-21
Pinturault e Vlhova, re e regina: la rivincita dei "piazzati"
22/03/2021 A 11:13