Una vendetta immediata, servita calda. Anche se sarebbe più giusto parlare di rivincita, perchè il duello visto in questi giorni tra Sofia Goggia e Corinne Suter è uno degli aspetti più spettacolari di questa prima parte della Coppa del Mondo di sci alpino, una sfida che ci auguriamo di vedere fino a primavera. Ma stavolta il sorriso più grande è quello dell'azzurra, che dimentica gli 11 centesimi beffa della prima gara e si prende la seconda discesa della Val d'Isere con un'altra prova clamorosa. Nessuna sbavatura, in una gara forse più controllata dopo i numeri di venerdì e alla fine anche più efficace. In controllo nel primo segmento, semplicemente insuperabile da metà gara in giù: Sofia c'è, a un anno dall'ultimo successo in Coppa. Un livello superiore come quello della svizzera, che legittima una volta di più la coppetta di specialità vinta a marzo. Terza, di nuovo, è Breezy Johnson, che con la Oreiller-Killy ha dimostrato un feeling particolare.

Goggia imbattibile! Trionfo in discesa, rivivi la sua gara

La top 10

Coppa del Mondo 2020-21
Promossi e bocciati: il pagellone degli azzurri dello sci
23/03/2021 A 17:29
1. Sofia GOGGIA (ITA) - 1:44.70
2. Corinne SUTER (SUI) - +0.24
3. Breezy JOHNSON (USA) - +0.27
4. Kajsa Vickhoff LIE (NOR) - +0.33
5. Kira WEIDLE (GER) - +0.59
6. Ramona SIEBENHOFER (AUT) - +0.64
7. Ilka STUHEC (SLO) - +0.75
7. Ester LEDECKA (CZE) - +0.75
9. Michelle GISIN (SUI) - +0.77
10. Marie-Michelle GAGNON (CAN) - +0.88
CHI VINCE LA COPPA DEL MONDO FEMMINILE 2020/21?
È tesa Goggia, all'angolo del leader. Qualcosa nella sua prova non l'ha convinta e la luce verde che in molte accendono nella prima metà di gara non la fa stare tranquilla. Ma ogni spauracchio viene messo a tacere nella zona della compressione, proprio dove lei aveva sbagliato venerdì. L'ultimo brivido lo porta la norvegese Lie, che un errore nel finale condanna al quarto posto a 33 centesimi da Sofia. Sorride comunque, lei, al miglior risultato in Coppa. Brava, come la tedesca Kira Weidle che chiude quinta. Una zona in cui per un minuto abbondante si spera possa inserirsi anche Elena Curtoni. Ma l'azzurra paga cara una sbavatura e finisce addirittura quindicesima, due piazze meglio di una positiva Laura Pirovano. Non è giornata, di nuovo, per Francesca Marsaglia (24esima) e soprattutto per Marta Bassino: la piemontese parte col pettorale 1 e scia contratta, senza fiducia negli appoggi e sprofonda fuori dalla zona punti. Come Petra Vlhova, anche lei in difficoltà. Zero a zero in ottica generale, anche se si sperava che l'azzurra rosicchiasse qualche altro punticino.

Sofia Goggia lors de la deuxième descente à Val d'Isère

Credit Foto Getty Images

Marta e la squadra azzurra potranno comunque fare la voce grossa nel Super G di domenica, dove speriamo di ritrovare Federica Brignone. La valdostana ha preferito non gareggiare dopo la botta presa nella prima discesa. Intanto ci godiamo l'ottavo successo in Coppa del Mondo di Sofia Goggia (gli stessi di Karen Putzer), con la bergamasca spesso a suo agio su queste nevi. E già pronta a riprovarci tra poche ore (appuntamento alle ore 11).

Rivivi la seconda discesa della Val d'Isere (Contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Val d'Isere | Discesa libera donne

00:00:00

Replica
Coppa del Mondo 2020-21
Promossi, bocciati e rimandati: il pagellone dello sci alpino
23/03/2021 A 09:49
Coppa del Mondo 2020-21
Pinturault e Vlhova, re e regina: la rivincita dei "piazzati"
22/03/2021 A 11:13