Pinturault re della Gran Risa! Vittoria francese in gigante, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino 2020-2021, ha scritto l’ennesima pagina epica della sua storia nel Circo Bianco. Questa volta per mezzo di una seconda manche che ha regalato grandi emozioni, sorprese, rimonte e crolli davvero inaspettati che sono andati a riscrivere quanto visto nella prima metà di gara. Da questo scenario si è composto un podio nel quale i tre atleti presenti hanno tanti motivi per sorridere.
Sulla celebre e durissima Gran Risa, oggi letteralmente perfetta e ghiacciata al punto giusto svetta Alexis Pinturault con il tempo complessivo di 2:27.19 (1:13.27 e 1:13.92). Il francese, al trentunesimo successo in carriera, trova il primo tra le porte larghe sulle nevi italiane (l’ultimo francese a vincere in Alta Badia fu Frederic Covili nel 2001) e in un colpo solo si riprende anche la testa della classifica generale con un solo punto di vantaggio su Aleksander Aamodt Kilde che, invece, è costretto ad accontentarsi del sesto posto a 76 centesimi dalla vetta.
Coppa del Mondo 2020-21
Promossi e bocciati: il pagellone degli azzurri dello sci
23/03/2021 A 17:29
Sul secondo gradino del podio, quindi, si è issato il norvegese Alte Lie McGrath. il classe 2000 ha scelto la Gran Risa per ottenere il miglior risultato della carriera, chiudendo ad appena 7 centesimi dal vincitore, mangiandosi però le mani per un errore nel muro centrale. Senza quella sbavatura, infatti, lo scandinavo avrebbe vinto a mani basse. Terzo posto, e ulteriore soddisfazione, per lo svizzero Justin Murisier a 24 centesimi, dopo una risalita di ben otto gradini nella seconda discesa. Al quarto posto troviamo un altro elvetico, Marco Odermatt, a 3 soli centesimi dal suo connazionale. Un risultato che lo conferma al top della specialità, e non solo, ma che lo fa scivolare giù dal podio in gigante per la prima volta in questa annata. Quinta piazza per lo statunitense Tommy Ford a 41 centesimi, con ulteriore conferma del suo ottimo stato di forma.

Pinturault re della Gran Risa! Vittoria francese in gigante

Sesto posto per Aleksander Aamodt Kilde, come detto, davanti al tedesco Alexander Schmid a 90 centesimi, con 11 gradini risaliti nella seconda manche. Ottavo l’austriaco Stefan Brennsteiner a 91, nono lo sloveno Zan Kranjec a 93, mentre chiude la top10 il croato Filip Zubcic a 94, con una seconda manche che lo ha visto sprecare la piazza d’onore della prima.

Italia

In undicesima posizione si classifica l’unico italiano al via della seconda parte di gara: Riccardo Tonetti. Dopo una prima discesa chiusa in ventitreesima posizione, il capitano cambia marcia, stampa il miglior tempo della seconda e supera ben 12 rivali. Ancora una battuta d’arresto, invece, per il norvegese Henrik Kristoffersen a 1.27 che continua a proseguire in una stagione opaca.

Generale

A questo punto la classifica generale vede Alexis Pinturault tornare in vetta con 376 punti, contro i 375 di Aleksander Aamodt Kilde, mentre è terzo Marco Odermatt con 340. Lo svizzero rimane al comando della graduatoria di specialità con 290 punti, contro i 240 di Alexis Pinturault ed i 208 di Filip Zubcic.
Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Alta Badia | Gigante uomini (2a manche)

00:00:00

Replica
Coppa del Mondo 2020-21
Promossi, bocciati e rimandati: il pagellone dello sci alpino
23/03/2021 A 09:49
Coppa del Mondo 2020-21
Pinturault e Vlhova, re e regina: la rivincita dei "piazzati"
22/03/2021 A 11:13