L’ultima gara veloce della stagione incorona Vincent Kiechmayr: l’austriaco bissa il trionfo di 24 ore fa in discesa e fa suo anche il Super G delle finali di Courchevel-Meribel. Piazza d’onore per Marco Odermatt davanti al connazionale Gino Caviezel, solo quattordicesimo Dominik Paris. L’azzurro non si è trovato a proprio agio sul manto salato del pendio transalpino e ha poco da rimproverarsi: “La pista non è male, il problema ieri e oggi sono state le condizioni della neve. Non riesco a sciare sul manto estivo, faccio una fatica incredibile”.“La stagione è finita, bisogna già pensare alla prossima – racconta il classe ’89 dopo la gara – In quest’ultima parte dell’anno sono riuscito ad avvicinare nuovamente i miei limiti, lavorando di più il prossimo anno se le piste sono belle posso tornare quello del passato”.

Paris: "Stagione incostante, ma soddisfatto per il 3° in discesa"

Un Christof Innerhofer a mezzo servizio ha chiuso diciassettesimo a +2”30 dal vincitore: “Si sapeva che anche oggi era una gara impossibile con i numeri alti. Ho fatto qualche errorino, altre porte le ho affrontate in modo decente ma più di così era difficile. Siamo in Coppa del Mondo, alla fine conta la classifica e se vuoi competere per le posizioni di vertice devi essere al 100%. La settimana prossima ci sono i Campionati Italiani, anche se non sto bene voglio esserci”.
Kvitfjell
Dominante Paris! Trionfo nella discesa bis, Kilde e Feuz battuti
05/03/2022 ALLE 11:50

Paris 6°, ma basta per il "podio" in discesa: rivedi la gara

Kvitfjell
LIVE! Discesa Kvitfjell: Bosca nono, Hintermann e Alexander esultano
04/03/2022 ALLE 10:13
Pechino 2022
Paris: “Deluso perché volevo il podio, ma ho dato tutto”
07/02/2022 ALLE 06:54