Sebastian Foss-Solevaag ottiene la sua prima vittoria in Coppa del Mondo e la trova prendendosela di prepotenza: grandissima prima manche,grandissima seconda manche e in questa domenica a Flachau non ce n'è per nessuno. Marco Schwarz torna sul podio da secondo, mentre sul gradino più basso c'è incredibilmente Alexis Pinturault, che dopo una prima manche opaca era ottavo e rimonta 5 posizioni.

Foss-Solevaag show! Rivivi la sua vittoria in slalom a Flachau

Sci Alpino
Federica Brignone in nomination come sportiva dell'anno
IERI A 12:48

In uno slalom maschile che sta salendo di livello gara dopo gara, questo di Flachau è decisamente il più divertente della stagione, con una prima manche che regala distacchi minimi e una seconda che invece vede tutti quanti all'arrembaggio. Il primo a partire all'attacco è Alex Vinatzer, deluso dal 28° posto della prima metà di gara, ma poi inforca e per lui arriva il quarto zero consecutivo.

Sono determinati per stabilire il podio le prove di alcuni avversari, in particolare gli austriaci Manuel Feller e Fabio Gstrein, rispettivamente terzo e secondo. Feller, come al solito, mette in scena una prova all'attacco e pirotecnica, ma stavolta non riesce a mantenere il controllo e cade su una doppia; si rialza e prosegue, ma ormai la gara è andata e con essa il pettorale rosso di leader di disciplina, che torna a Schwarz. Gstrein, forse schiacciato dalla responsabilità di dover centrare il podio, frena più del necessario e alla fine il podio non lo vede nemmeno. Alla fine i due saranno quinto e 17°.

Per i primi tre, invece, gare bellissime. Pinturault, come dicevamo, guadagna tantissimo grazie al netto cambio di marcia da metà tracciato in poi. Il francese torna così sul podio in slalom, anche se Schwarz si conferma leader di disciplina con una prova difficile da replicare. Lo fa Sebastian Foss-Solevaag, in spinta dall'inizio alla fine e in grado di guadagnare ben 76 centesimi al 34, ben più dei 34 che aveva al cancelleto di partenza.

Gli altri italiani

Di Vinatzer abbiamo già detto; stessa sorte tocca a Simon Maurberger, che stava andando a tutta e inforca a sua volta; il migliore è il vecchio leone Manfred Moelgg, che guadagna 7 posizioni e chiude 13°. Stefano Gross è 16°, mentre Giuliano Razzoli è 21°.

Da segnalare i tanti punti fatti dall'incredibile greco AJ Ginnis: entrato nei 30 col pettorale 45. è 11° alla fine della gara, guadagnando addirittura una posizione.

Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Flachau | Slalom uomini (2a manche)

Commento italiano | Versione integrale

01:26:28

Replica

Foss-Solevaag come un treno: davanti nello slalom

Sci Alpino
Sofia Goggia può vincere la Coppa del Mondo di discesa se...
IERI A 12:39
Sci Alpino
Goggia: "Quest'anno ho fatto un pensierino alla Coppa del Mondo"
23/02/2021 A 11:01