Lara Gut non si ferma più. Nel giorno in cui la Coppa del Mondo femminile riparte orfana di Sofia Goggia, la ticinese si conferma atleta del momento e vince anche il secondo Super G di Garmisch, recupero della gara posticipata domenica per nebbia. Senza rivali o quasi sulla Kandahar, per una gara in costante luce verde e con quella sensazione, subito dopo il traguardo, che anche stavolta non ci sia nulla da fare per le avversarie. Vero, anche se qualcuno prova a mettere paura alla vincitrice della Coppa del Mondo 2016. È una splendida Petra Vlhova, l'unica a tenere il ritmo della vincitrice e che si prende un secondo posto d'oro: il suo miglior risultato stagionale in velocità, un jolly che le permette di rintuzzare l'attacco di Gut alla testa della generale. Terza Tamara Tippler, una certezza ormai col terzo podio stagionale.

Gut imbattibile: quattro SuperG di fila, riguardala

La top 10 del Super G

Garmisch-Partenkirchen
Innerhofer: “Ho attaccato e ho fatto il massimo”
06/02/2021 A 15:12
1. Lara GUT-BEHRAMI (SUI) - 1:17.37
2. Petra VLHOVA (SVK) - +0.28
3. Tamara TIPPLER (AUT) - +0.74
4. Kajsa Vickhoff LIE (NOR) - +0.88
5. Corinne SUTER (SUI) - +1.11
6. Ester LEDECKA (CZE) - +1.13
7. Federica BRIGNONE (ITA) - +1.14
8. Tessa WORLEY (FRA) - +1.18
9. Francesca MARSAGLIA (ITA) - +1.24
10. Marta BASSINO (ITA) - +1.43
CHI VINCE LA COPPA DEL MONDO FEMMINILE 2020/21?
Senza Sofia Goggia, l'Italia disputa comunque una discreta prova di squadra, pur restando lontana dalle prime tre posizioni. Sono tre le azzurre nella top di giornata: Federica Brignone è la migliore, settima. La detentrice della Sfera di Cristallo commette un paio di sbavature che vanificano il podio e infatti lei non è contenta dopo il traguardo. Francesca Marsaglia è nona, appena davanti a una Marta Bassino che paga dazio in fatto di velocità fin dalle prime porte. La squadra azzurra conferma la sua profondità e ne piazza altre tre in top 20. Laura Pirovano è 13esima, il suo miglior risultato in questa specialità. Elena Curtoni chiude 15esima, lei di certo sperava in qualcosa di meglio. Buona anche la gara di Roberta Melesi, 18esima. Schegge di futuro promettente per l'Italia.

"Forza Sofi!", Marsaglia incoraggia Goggia dopo la gara

LA CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE | IL CALENDARIO DI COPPA DEL MONDO
Lara Gut vola, ma la matematica non le consegna ancora la terza Coppa di specialità in Super G dopo quelle vinte nel 2014 e nel 2016. L'unica ad avere una flebile speranza è Corinne Suter, quinta, ma a -195 quando mancano due prove alla fine. Fuori dai giochi Ester Ledecka, l'unica oltre alla svizzera ad aver vinto un Super G in stagione, stavolta sesta. Questa di Garmisch era l'ultima tappa del calendario femminile prima dei Mondiali di Cortina, che decolleranno lunedì 8 febbraio. Si ripartirà il 26 febbraio dalla Val di Fassa, per una tre giorni di gare veloci. L'occasione più ghiotta per Gut, giunta alla vittoria numero 30 in Coppa del Mondo, di superare Vlhova in classifica generale. Chi l'avrebbe detto a inizio stagione?

Rivivi la gara (contenuto premium)

Premium
Sci alpino

Garmisch Partenkirchen | SuperG donne

01:55:19

Replica
Garmisch-Partenkirchen
Kriechmayr vince il SuperG, ma Innerhofer c'è: 5°
06/02/2021 A 12:04
Garmisch-Partenkirchen
Kriechmayr re del SuperG: vince anche a Garmisch
06/02/2021 A 11:23