Sci Alpino

Jansrud scettico sul rinvio dei Mondiali di Cortina al 2022: "Non ha senso, penso che non succederà"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Norway's Kjetil Jansrud competes in the men's Super-G event at the FIS Alpine Ski World Cup in Kitzbuehel, Austria, on January 24, 2020

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
31/05/2020 A 14:14 | Aggiornato 31/05/2020 A 14:14

Dal nostro partner OAsport.it

La notizia della richiesta dell’Italia di rinviare al marzo 2022 i Mondiali di sci alpino di Cortina d’Ampezzo, programmati dall’8 al 21 febbraio 2021, ha ovviamente generato reazioni anche in ambito internazionale. Tra gli altri, il norvegese Kjetil Jansrud si è espresso molto criticamente parlando alla televisione Nrk.

Penso che non succederà. Forse sarò categorico, ma non vedo come sia possibile disputare i Mondiali subito dopo le Olimpiadi. Non ha senso. La richiesta è solo un modo di fare pressione sulla Fis. Posso anche capirlo, sono necessarie molte risorse per pianificare e preparare tutto ciò che serve a svolgere un Mondiale. La Fis è piena di soldi, se dovesse rendersi conto della situazione, potrebbe anche contribuire in qualche modo.
Sci Alpino

Niente rinvio: i Mondiali di sci alpino di Cortina restano nel 2021

DA UN GIORNO

Insomma, il campione mondiale in carica della discesa libera non le manda a dire e parla fuori dai denti. Secondo lo scandinavo quello che sta andando in scena è un braccio di ferro politico. Cortina d’Ampezzo sarebbe disponibile a organizzare i Mondiali come previsto, nel febbraio 2021, ma vuole garanzie di carattere economico dalla Fis. Per questa ragione viene agitato lo spauracchio del rinvio, che oltre a mettere la manifestazione all’ombra dei Giochi olimpici, sicuramente non farebbe piacere né agli sponsor, né alle televisioni, che si vedrebbero privati di un grande evento nell’inverno venturo. Inoltre l’ipotesi non sarebbe certo gradita dagli atleti, costretti ad affrontare una nuova stagione “buca” e soprattutto un 2021-22 “mickey mouse”, per dirla all’inglese, con due grandi eventi uno dopo l’altro.

Jansrud è tornato: il norvegese vince il SuperG dopo più di un anno di digiuno

00:02:17

Scopriremo nelle prossime settimane se Jansrud ci ha visto lungo. La Fis deciderà in merito alla richiesta dell’Italia giovedì 1° luglio. Dunque, c’è ancora un mese per “trattare” e scongiurare l’ipotesi del rinvio dei Mondiali al 2022, eventualità che, oltre a svilire la manifestazione iridata, genererebbe un terremoto organizzativo, poiché sarebbe necessario ristrutturare completamente sia il calendario della stagione 2020-21 che quello dell’annata 2021-22.

paone_francesco[at]yahoo.it

Brignone, una stagione da fuoriclasse: le immagini più belle della vincitrice della Coppa del Mondo

00:02:05

Sci Alpino

100 anni fa nasceva Zeno Colò: Poste Italiane gli dedica un francobollo

30/06/2020 A 09:34
Sci Alpino

Tecnico della Fisi sottoposto a tampone, situazione sotto controllo allo Stelvio

28/06/2020 A 09:57
Contenuti correlati
Sci Alpino
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo