Nello slalom speciale di Jasna, valido per la Coppa del Mondo, la statunitense Mikaela Shiffrin centra la 69ma vittoria in carriera, ma in casa Italia arriva la gran gara di Martina Peterlini: la 23enne poliziotta di Rovereto (quinto tempo nella seconda manche) conclude al settimo posto, miglior risultato in carriera. Peterlini ha parlato alla FISI.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!
Così l’azzurra: “Sapevo che eravamo tutte attaccate e avrei potuto recuperare tante posizioni se avessi fatto una buona manche. L’ho fatta, era tracciata dal mio allenatore e lo ringrazio perché sono riuscita ad interpretarla al meglio. Non pensavo di recuperare così tante posizioni. Come tempo di gara non sono proprio fra le migliori perché davanti ci sono atlete che hanno ancora qualcosa in più. Noi stiamo lavorando per cercare di avvicinarci“.
Jasná
La gran manche di Peterlini: che rimonta, da 22ª a 7ª
06/03/2021 ALLE 12:42
Conclude Peterlini: “Mi dispiace per Lara Della Mea e Marta Rossetti, che sono infortunate, perché siamo un team giovane che sta crescendo insieme e credo che avrebbero potuto dimostrarlo. Quest’anno mi mancano tanti giorni di allenamento perché ho avuto problemi alla schiena. Adesso cercherò di fare bene entrambe le manche. Ora non farò tanti calcoli, cercherò di sciare bene come ho fatto oggi nella seconda manche e andrà tutto bene”.

La gran manche di Peterlini: che rimonta, da 22ª a 7ª

Jasná
Bassino in lacrime: "È stata una stagione trionfale"
07/03/2021 ALLE 14:10
Jasná
Vlhova vince in gigante sulle nevi di casa
07/03/2021 ALLE 13:17