Katharina Liensberger vince lo slalom di Lenzerheide e si aggiudica la coppa di specialità a scapito di Petra Vlhova, che arriva sesta. Alla slovacca, però, poco importa, perché festeggia un trofeo più grande: il piazzamento le basta per vincere matematicamente la Coppa del Mondo generale.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, On Demand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!

La gara delle "altre"

Lenzerheide
Feller in rimonta: suo l'ultimo slalom dell'anno
21/03/2021 A 13:32
Non è una gara delle più esaltanti, perché le condizioni della neve sono al limite e la pista si rovina presto. Per alcune, poi, c'è anche il limite della visibilità, perché il sole va e viene.
In tutto questo, si rispettano più o meno i valori in campo. Petra Vlhova, che aveva commesso un grave errore nella prima manche, era sesta e scende cauta, sapendo che le sarebbe bastato un piazzamento nelle 10 per conquistare almeno la Coppa del Mondo Generale. Al traguardo non è nemmeno prima, con una manche conservativa ma saggia che le fa capire subito che l'obiettivo è centrato e la regina di quest'anno è lei.

A Vlhova basta un sesto posto: la Coppa generale è sua!

Perde invece il podio Lysdahl, che era seconda e non riesce a mantere il vantaggio. Ne approfittano Michelle Gisin, autrice di una manche di grande volitività nonostante la stanchezza, e Mikaela Shiffrin, che stava scendendo a tutta per provare a vincere almeno la coppetta, ma sbaglia prima a metà gara e poi si pianta sulle ultime tre porte, accontendandosi quindi di restare davanti senza un gran tempo e consegnando a Liensberger la responsabilità di decidere che cosa ne sarà della gara.
L'austriaca vuole vincere a tutti i costi e si butta giù senza paura e senza sbagliare. Al traguardo ha 1.24 di vantaggio su Shiffrin e quindi si aggiudica gara e classifica di disciplina.

La gara delle italiane: l'addio di Irene Curtoni

Per le italiane non è una gara indimenticabile. La campionessa del mondo juniores Sophie Mathiou è la prima a partire, è brava a restare dentro in una porta insidiosa, ma è comunque l'ultima delle arrivate al traguardo (19esima a 6.89). Uscita Marta Bassino nella prima manche, la migliore è Federica Brignone, 17esima. Inforca invece all'ultima porta Irene Curtoni, che saluta dunque così la sua carriera da sciatrice, nell'abbraccio della sorella Elena e delle altre compagne di squadra.

Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Lenzerheide | Slalom donne (2a manche)

00:00:00

Replica
Lenzerheide
Feller torna alla vittoria, Vinatzer quarto ritrovato
21/03/2021 A 13:32
Lenzerheide
Vinatzer sfiora il podio: quarto posto per l'azzurro
21/03/2021 A 13:30