Ci si aspettava Petra Vlhova davanti a tutte e così è stato nella prima manche dello slalom di Lienz. La slovacca però, in contumacia della rivale Mikaela Shiffrin, non riesce ad ammazzare la gara già in questo primo round. Lì a pochi, centesimi, infatti troviamo sia un'ottima Michelle Gisin (pettorale 1, a +0.08) che una Katharina Liensberger (+0.27) ancora in cerca della miglior forma. Gara da risvolti molto interessanti e con le prime dodici atlete racchiuse in meno di un secondo.

Vlhova al comando della 1^ manche di uno slalom equilibratissimo

Camille Rast dimostra di avere i numeri anche tra i rapid gates ed è quarta (+0.53), appena davanti al duo canadese Erin Mielzynski (+0.68)-Laurence St.Germain (+0.77). Dietro di loro un altro duo, stavolta svedese: la sorprendente Elsa Farmbaeck (scesa col 33) e la più quotata Anna Swenn Larsson. Chiude la top 10 Wendy Holdener, che come tante perde una vita nella parte finale e che di certo si aspettava qualcosa di più dalla sua prova. Chi può sorridere, invece, è Federica Brignone. Spettacolare nella seconda manche del gigante di martedì, a suo agio anche tra le maglie strette: la valdostana è 12esima a 99 centesimi dalla leader. Fuori dalle 30 Lara Della Mea, Marta Rossetti, Anita Gulli e Vera Tschurtschenthaler non completa la gara Sophie Mathiou. Appuntamento con la seconda manche alle 13.
Lienz
Brignone: "Peccato per la 2^ manche, aspiravo alla top 10"
29/12/2021 ALLE 14:49

Brignone c’è anche in slalom, 12^: rivedi la prima manche

Lienz
Brignone unica azzurra a punti, 16^: rivedi la seconda manche
29/12/2021 ALLE 13:05
Lienz
Vlhova vince lo slalom di Lienz: rivivi la 2a manche
29/12/2021 ALLE 13:02