Spettacolo era previsto, spettacolo è stato. In una Lienz che spesso si è prestata a clamorose rimonte, un copione pieno di ribaltoni si è dipanato anche nella seconda manche del quarto gigante stagionale, ma con una conferma assoluta: Tessa Worley. La migliore in mattinata, prima anche al traguardo definitivo. Lei splendida specialista di questa disciplina, al 15esimo successo in Coppa del Mondo. Meglio solo le grandi Vreni Schneider (20) e Annemarie Moser-Pröll (16). Dietro alla francese, completano il podio di giornata la "regolarista silenziosa" Petra Vlhova (era quarta) e l'assatanata Sara Hector (era seconda), per la terza volta di fila nelle prime tre tra le porte larghe.

Worley stavolta si conferma, torna a vincere quasi un anno dopo

La top 10

Lienz
Brignone: "Peccato per la 2^ manche, aspiravo alla top 10"
29/12/2021 ALLE 14:49
1. T. WORLEY (FRA)2:03.88
2. P. VLHOVA (SVK)+0.30
S. HECTOR (SWE)+0.38
4. F. BRIGNONE (ITA)+0.64
5. R. MOWINCKEL (NOR)+0.83
6. M. BASSINO (ITA)+1.10
7. C. RAST (SUI)+1.41
8. M. F. HOLTMANN (NOR)+1.43
9. K. TRUPPE (AUT)+1.53
10. M. HROVAT (SLO)+1.61
Ai piedi del podio troviamo Federica Brignone. La valdostana tira fuori dal cilindro una seconda discesa eccezionale, soprattutto in un settore centrale dove dà la paga a chiunque. Suo il miglior tempo di manche, ma la prova vista in mattinata si rivela troppo deficitaria per ambire a qualcosa di più del quarto posto, con otto posizioni recuperate. L'Italia reagisce di squadra alle difficoltà mattutine e piazza Marta Bassino al sesto posto (da ottava) e Sofia Goggia 12esima (da 22esima). Punti importanti anche per Roberta Melesi e Elena Curtoni, rispettivamente 23esima e 24esima.
CHI VINCE LA COPPA DEL MONDO FEMMINILE?

Brignone rimonta nella seconda manche, è quarta

La rimonta più copiosa di giornata, invece, spetta all'austriaca Katharina Truppe, risalita fino al nono posto finale dal 27esimo della prima manche. Perde due posizioni, ma allarga sempre di più sorriso Ragnhild Mowinckel: quinta e sempre più vicino al ritorno sul podio anche in gigante, dopo averlo ottenuto in Super G lo scorso 19 dicembre in Val d'Isere. Completano la top 10 la svizzera Camille Rast, che scala posizioni di gara in gara, la norvegese Mina Fuerst Holtmann e la slovena Meta Hrovat, che scivola dalla sesta alla decima piazza a causa di una paio di rischiose sbandate. Prossimo appuntamento domani (mercoledì 29 dicembre) con lo slalom, sempre sulle nevi di Lienz e ancora senza Mikaela Shiffrin.
LA CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE

Bassino unica azzurra in top-10 dopo la prima manche

Lienz
Brignone unica azzurra a punti, 16^: rivedi la seconda manche
29/12/2021 ALLE 13:05
Lienz
Vlhova vince lo slalom di Lienz: rivivi la 2a manche
29/12/2021 ALLE 13:02