È riuscita a far emozionare tutti due volte: in pista e sui social. Michela Moioli - olimpionica di snowboard - è una delle poche persone ad aver trovato le parole giuste per consolare Sofia Goggia dopo il grave infortunio al piatto tibialeche la costringerà a saltare il Mondiale di Cortina. "Ti ho vista in un letto di ospedale — ha scritto Michela su Instagram — ma soprattutto ti ho vista sul tetto del mondo, sorridente con tutta la tua grandezza e forza". Questa l'intervista rilasciata al Corriere della Sera

Ha sentito Sofia?

Mondiali
Goggia: "30 ore di lacrime, ma il mio percorso continua"
01/02/2021 A 20:23

"Domenica dopo l’incidente e lunedì in videochiamata. Si mangia le mani: erano i suoi Mondiali, in Italia... Ma, tutto sommato, pensavo di sentirla peggio. Moralmente l’ho trovata bene: a volte per metabolizzare gli infortuni ci vuole qualche giorno".

Telepatia bergamasca

"È vero. Quando ne ho bisogno Sofia è sempre disponibile a spronarmi, a darmi la carica con le parole giuste. Lei aveva appena vinto una gara ma si è ricordata di incoraggiarmi alla vigilia della mia prima prova di Coppa del Mondo, in Valmalenco. È come se avessimo bisogno l’una dell’altra, ci capiamo al volo. Stessa vita, stessi sogni, stesse preoccupazioni. Io per Sofia ci sono sempre, e viceversa".

"Forza Sofi!", Marsaglia incoraggia Goggia dopo la gara

Il primo incontro tra le due

"Per caso. Dovevo andare a Milano per un evento della Federsci, Sofia mi ha dato un passaggio in auto. Ci siamo subito trovate bene, sintonizzate sullo stesso modo di pensare. Mi è piaciuto il suo carattere forte, tutte e due odiamo perdere. È nata così. Poi, nel 2014, io mi sono fatta male e lei mi ha presentato Lucia, la mental coach con cui sono diventata più forte di prima".

La preparazione insieme prima dei Giochi in Corea nel 2018

"Quel periodo in palestra a Bergamo ci ha fatto sentire ancora più unite. A Pyeongchang abbiamo vinto l’oro a cinque giorni di distanza. Due anni fa ero un po’ in crisi e lei mi ha presentato il preparatore Simone Maffioletti: insomma, Sofia è stata determinante anche in certi passaggi professionali".

Cosa vorrebbe regalare a Sofia in questo momento?

"Una macchina del tempo, per farle vedere il futuro e convincerla che tornerà più forte di prima. E l’oro del Mondiale di snowboard in Svezia, tra poco. La dedica, nel caso, è già pronta".

#ForzaSofi! Ti aspettiamo più forte di prima

Sci Alpino
Sofia Goggia può vincere la Coppa del Mondo di discesa se...
19 ORE FA
Mondiali
LIVE mondiali Cortina! Slalom a Foss-Solevaag
21/02/2021 A 08:49