Dominik Paris era il grande favorito della vigilia e puntava a conquistare la medaglia d’oro nella discesa libera dei Mondiali 2021 di sci alpino, ma purtroppo l’azzurro ha commesso un errore sulla pista Vertigine di Cortina d’Ampezzo e ha dovuto dire addio ai sogni di gloria. L’altoatesino ha dominato per quattro quinti della prova, ma purtroppo una grave sbavatura gli ha impedito di trionfare come avrebbe voluto.
Il nostro portacolori resta giù dal podio nella sua specialità prediletta, dopo che settimana scorsa era tornato al successo in quel di Garmisch in seguito alla lunga assenza per infortunio. Dominik Paris era visibilmente sconsolato al traguardo, anche perché era ben conscio delle sue potenzialità ed era consapevole che senza grossi errori avrebbe potuto conquistare il titolo iridato.
L’azzurro ha analizzato con voce mogia la sua prestazione ai microfoni della Rai: “Fa parte del gioco, ho commesso un errore. Purtroppo non posso tornare indietro, ho sbagliato proprio al momento sbagliato. La gara secca è così. So che sto andando di nuovo veloce, però ai Mondiali devi fare tutto bene da cima a fondo e oggi non ci sono riuscito“.
Mondiali
Shiffrin: "Cortina, grazie a te sono tornata a sorridere"
26/02/2021 A 20:15

Paris, 4° posto di rabbia! L'errore che gli è costato il podio

Contento Christof Innerhofer: “Oggi ho fatto un’altra bella gara, purtroppo le condizioni della neve così aggressiva e invernale non erano quelle adatte per me, meglio di così non potevo fare. Devo dire che sono stato tranquillissimo in partenza, sono uscito dal cancelletto con lo spirito giusto, ero in partenza e ho pensato esclusivamente da dare il meglio, ho messo due marce in più rispetto ai giorni precedenti, quasi come se fosse la mia ultima apparizione. Manterrò lo stesso atteggiamento petr tanti anni anche nel prossimo futuro. Dopo le gare di Bormio mi sono fermato un attimo, dovevo sistemare qualcosa con i materiali e in gennaio ho cominciato a infilare una serie di buoni piazzamenti, che ho confermato qui a Cortina”.
Scuote la testa, invece, Matteo Marsaglia: “Sono molto deluso, dobbiamo analizzare il video perchè non sono riuscito a mettere in campo ciò di cui sono capace”.

Schieder che paura! Cade sulla Vertigine e scivola per metri

Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42
Mondiali
Vinatzer troppo trattenuto: è quarto in slalom
21/02/2021 A 13:11