Mastica amaro Dominik Paris dopo il quinto posto conquistato nel superG dei Campionati Mondiali di sci alpino 2021 di Cortina d’Ampezzo. L’altoatesino si mangia le mani per essersi visto soffiato il podio proprio sul più bello, con Vincent Kriechmayr che ha vinto la medaglia d’oro con pieno merito davanti a Romed Baumann e Alexis Pinturault, mentre con un pettorale alto in quarta posizione si è inserito Brodie Seger.
Il nostro portacolori ha mancato la terza posizione per pochi centesimi, una vera e propria beffa, ma che non lo abbatte in vista del prosieguo dei campionati. "Ci credevo nel podio – spiega ai microfoni di Raisport – ma si sapeva che c’era ancora spazio per qualche inserimento. Il passaggio dopo il salto Vertigine non era per niente facile. Quando arrivi non sai quanto frenare e io ho frenato troppo, a quel punto perdi troppa velocità per il prosieguo della gara. Il 5° posto ai Mondiali non conta niente. L’importante è che la sciata sia di nuovo giusta. Per la discesa voglio aspettare la prova".
Mondiali
Kriechmayr oro in SuperG da favorito, Paris quinto
11/02/2021 A 13:36

Paris quinto mondiale, miglior prova stagionale in SuperG

Sci Alpino
Emanuele Buzzi è campione italiano di superG
28/03/2021 A 10:18
Mondiali
LIVE mondiali Cortina! Slalom a Foss-Solevaag
21/02/2021 A 08:49