Brutta notizia quella arrivata sulle nevi di Cortina. Il direttore di gara Markus Waldner, 50 anni di Bressanone, ha ricevuto via e-mail delle minacce morte. "Qui non è una critica magari molto dura e neppure una diffamazione. Qui ci sono minacce di morte e dunque è una cosa seria. Per cui adesso ho affidato tutto ai miei avvocati per perseguire l'autore. Mi sembra una follia, si tratta pur sempre di una gara di sci. Se ha il coraggio venga da me".

Brignone, che incubo! Sbaglia ed è fuori dal gigante

Minacce arrivate in seguito alle polemiche sollevate nel Team Event, la gara a squadra vinta dalla Norvegia sulla Svezia (dove Lara Della Mea si è rotta il legamento crociato) che ricadeva sotto la sua competenza. All’Agi racconta: "Mi attaccano con diffamazioni, minacce del tipo che devo morire con tanti dolori e con calci in faccia. Il tracciato blu a causa del caldo si è segnato di più rispetto a quello rosso ma cosa possiamo farci? E' uno svizzero ma crediamo sia un austriaco: se ha il coraggio venga da me".
Mondiali
Brignone: "Mondiale non favorevole. Dovevo rischiare"
18/02/2021 A 10:28

Emozione d'oro di Marta Bassino: la premiazione

Mondiali
Shiffrin: "Cortina, grazie a te sono tornata a sorridere"
26/02/2021 A 20:15
Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42