Vincent Kiechmayr vince il SuperG dei Mondiali di Cortina da favorito. L'austriaco si mette al collo l'oro in un podio assolutamente folle, dopo una serie di colpi di scena.

Kriechmayr oro in SuperG: la Vertigine è sua, riguardalo

Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42

Il podio è infatti composto da Romed Baumann e Alexis Pinturault, non certo tra i favoriti della disciplina. Quarto un incredibile Brodie Seger, quarto col pettorale 28. E quinto c'è Dominik Paris, contento per come ha sciato visto che in SuperG è il suo miglior risultato stagionale, ma dispiaciuto per come ha perso il podio.

Paris quinto mondiale, miglior prova stagionale in SuperG

Dopo un avvio di gara difficoltoso, con i primi tre tutti usciti allo stesso punto, era apparso chiaro da subito che la prova di Kriechmayr fosse stata ottima; non perfetta, però il tempo era basso e difficile da battere. Così è: Domme scende e si piazza secondo a 55 centesimi, buona la posizione ma troppo il distacco per pensare che non potesse inserirsi qualcuno. E infatti arriva l'insospettabile Alexis Pinturault, che senza particolari sbavature arriva al traguardo secondo con 38 centesimi di ritardo. Tutti pensavano che il podio fosse quello, e invece col 20 arriva Romed Baumann e mette in riga quasi tutti. Quasi, perché è secondo a 7 centesimi. Domme è giù dal podio e come dicevamo poi si inserisce anche Seger.

Una parola va spesa per Baumann. Se Pinturault con la sua sciata meravigliosa, infatti, può stupire sì e no sul podio, Baumann lo fa sicuramente. Austriaco di nascita, aveva dovuto cambiare nazionalità perché, in crisi di risultati, con la squadra austriaca non aveva più spazio. Così ora gareggia per la Germania e bisogna dire che i suoi risultati sembravano in crescita, a 35 anni. L'ultimo podio, però, è lontano, perché bisogna tornare al 28 febbraio del 2015 (quasi sei anni fa) per vederlo secondo, nella discesa di Garmisch. Ecco perché il suo secondo posto fa ancora più scalpore del terzo di Pinturault.

Gli italiani

Gli altri italiani: buon risultato per Emanuele Buzzi, 13°, Matteo Marsaglia 19° e Christof Innerhofer 23°. Fuori infine Mattia Casse.

Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Cortina 2021 | SuperG uomini

Commento italiano | Versione integrale

01:59:13

Replica
Mondiali
Vinatzer troppo trattenuto: è quarto in slalom
21/02/2021 A 13:11
Mondiali
Foss-Solevaag fenomenale, oro in slalom: riguarda la gara
21/02/2021 A 13:07