Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Cortina 2021 | SuperG uomini

00:00:00

Replica

14:52 - La nostra diretta si conclude qui, appuntamento a sabato

Coppa del Mondo 2020-21
Goggia: "Per migliorare devo allenarmi coi maschi"
28/04/2021 A 11:18
Noi chiudiamo qui la nostra lunga diretta scritta e vi diamo appuntamento a sabato. Domani infatti ci saranno le prove di discesa. Grazie per essere stati con noi!

14:51 - Gara conclusa

Con l'ultimo partente Lauris Opmanis che cade (senza conseguenze) la gara è conclusa. Vince Kriechmayr, davanti a Baumann e Pinturault.

Kriechmayr oro in SuperG: la Vertigine è sua, riguardalo

14:30 - Tempi ormai alti, podio consolidato

Riteniamo che ormai i primi tre non abbiano più nulla da temere. Peccato per Paris, quinto ma con una buona gara.

Paris quinto mondiale, miglior prova stagionale in SuperG

14:20 - Bennett ultimo potenziale pericolo

Senza voler togliere nulla agli altri partecipanti, Bryce bennett era l'ultimo a poter impensierire i top3, ma nulla di fatto. E' 23° a 2.52.

14:08 - Si fanno ancora i tempi, garone di Seger

Bailetarriva sesto parziale, ma dopo scende il canadese Brody Seger e si infila quarto, davanti a Paris, con 42 centesimi di ritardo.

14:02 - La gara riprende e Hrobat fuori

Meta Hrobat sbaglia nello stesso punto della maggior parte ed è fuori anche lui.

13:53 - Gara interrotta

Gara interrotta intanto. Sembra che sia caduto uno degli ufficiali di gara, che va soccorso.

13:51 - Arriva al traguardo l'ultimo italiano

Arriva al traguardo l'ultimo degli italiani, Matteo Marsaglia. E' 15° a 1.83.

13:45 - Non sappiamo voi, ma noi ci siamo rimasti male...

Mentre la gara va avanti, noi stiamo ancora rimuginando sulla beffa clamorosa per Paris. Nulla da togliere al bravissimo Baumann che non ha rubato nulla, però chiaramente noi ci stavamo credendo.

13:42 - Incredibile Baumann, secondo!

Che gara di Romed Baumann, che torna sul podio dopo secoli (e dopo essere diventato tedesco, visto che con l'Austria non aveva più spazio). Gara pazzesca, è secondo a soli 7 centesimi da Kriechmayr e purtroppo butta giù dal podio il nostro Paris.

13:38 - Lontano anche Feuz

Beat Feuz fa fatica. Chiude settimo a 93 centesimi.

13:36 - Ganong fa tremare il podio

Ottimi intermedi per Travis Ganong, che però molla un po' nel finale e d è quinto a 0.75.

13:33 - Fuori anche Clarey

A dispetto delle accuse alla Vertigine di essere troppo facile e piatta, è fuori anche Clarey.

13:32 - Male Inner

Christof Innerhofer, che accusa problemi già un partenza, è decimo (ultimo), ma con 2.22 di ritardo.

13:30 - Dopo Sander e Franz, c'è Innerhofer

Tocca a Innerhofer, dopo Sander quinto e Franz fuori.

13:24 - Male Jansrud

Velocità bassa per l'Attacking Viking, che continua a vivere una stagione in chiaroscuro. Sesto a 1.04.

13:20 - Che gara di Pinturault!!! Secondo

Spettacolare Pinturault. che non sbaglia praticamente nulla e, a parte la velocità "da gigantista" un po' più bassa, non ha nulla da invidiare a Kriechmayr. E' secondo a 38 centesimi, un garone.

13:18 - #ffffiuuuu Mayer è dietro Paris

Possiamo tifare e prendere in presto un hashtag famoso? Mayer parte male, ma recupera molto nel finale ed è terzo a 60 centesimi, 5 soltanto da Paris. Bene così.

13:16 - Che Paris! E' secondo, ma più vicino degli altri

Ottima tenuta sul Vertigine, un po' basso di linea poco dopo Dominik Paris e lotta dalla prima all'ultima porta: questo è il Paris che conosciamo, ed è secondo a 55 centesimi. Attenzione a Mayer però.

13:14 - Odermatt il più bello sul salto Vertigine

Marco Odermatt è il migliore finora sul salto incriminato, ma sbaglia più sotto ed è secondo a 0.96.

13:12 - Buzzi punito dal salto, ma sta dentro

Errore di linea per emanuele Buzzi come tutti gli altri, ma riesce a stare dentro con uno sforzo immane, sollevando un sacco di neve. Guadagna nel finale, è secondo ma con 1.30 di ritardo.

13:10 - Kriechmayr bravissimo

Ottima linea per Vincent Kriechmayr sul salto e ottimo tempo al traguardo. Ha 1.35 di vantaggio su Crawford.

13:08 - Finalmente un tempo

Ce la fa Crawford a stare dentro. Il tempo di riferimento è 1:20.76. Finalmente la gara inizia...

13:05 - Anche Caviezel sbaglia lì!

Incredibile tracciatura: tre atleti partiti, nessuno al traguardo, tutti fuori sulla stessa porta. Se ne va anche Mauro Caviezel, che rientrava oggi alle gare.

13:03 - Meillard sbaglia nello stesso punto

Esce anche Loic Mellard. Stesso identico errore di Walder.

13:01 - Si parte e subito Walder fuori!

Salto lunghissimo per Walder, poco controllo in atterraggio ed è lungo di linea sulla curva immediatamente dopo.

12:56 - La lista di partenza

Attenzione dunque a: 1 Walder, 2 Meillard, 3 M. Caviezel, 4 Crawford, 5 Kriechmayr, 6 Buzzi, 7 Odermatt, 8 Paris, 9 Mayer, 10 Pinturault, 11 Jansrud, 12 Casse, 13 Sander, 14 Franz, 15 Innerhofer, 16 Clarey, 17 Ganong, 18 Feuz, 19 Allegre, 20 Baumann, 24 Marsaglia.

12:52 - Dominik Paris deve difendere il titolo

Il campione in carica è Dominik Paris, oro ad Are nel 2019, ma per lui sarà difficile difendere il titolo. Di fatto Domme sta recuperando proprio ora la sua forma migliore e in SuperG ci sono altri nomi pronti a soffiagli l'oro, uno su tutti Vincent Kriechmayr (o Matthias Mayer).

12:50 - Tra 10 minuti gli uomini

Adesso è la volta degli uomini, che invece di gareggiare sull'Olympia delle Tofane come le donne scenderanno sulla Vertigine,

Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Cortina 2021 | SuperG uomini

00:00:00

Replica

12:15 - Tra 45 minuti iniziano gli uomini

La giornata di sci non è finita: tra tre quarti d'ora tocca agli uomini, e l'Italia ha qualche cartuccia da sparare.

12:12 - Vince Lara Gut

La gara dunque è terminata: vince Lara Gut-Behrami davanti a Corinne suter e Mikaela Shiffrin. Prima delle italiane Federica Brignone, decima.

Gut oro mondiale in SuperG: riguarda la sua gara

12:12 - Ultima atleta scesa, gara conclusa

Meta Hrovat, ultima atleta in pista, chjiude la sua prova con 3.20 di ritardo. La gara finisce qui.

12:00 - Prima caduta della gara

Col pettorale 41 cade la prima atleta della gara, Alex Tilly. Finisce nelle reti, gara interrotta.

12:00 - Scende l'atleta kenyana

Sabrina Simader, tuta leopardata e tanto coraggio, dal Kenya con furore: qualche difficoltà per lei, al traguardo ha 8.36 di ritardo.

11:55 - Ci avviciniamo alla coclusione

Mancano dieci atlete alla conclusione della gara. Ormai resta solo l'ufficializzazione del risultato.

11:49 - Stuhec ancora fuori forma

Lontanissima Ilka stuhec, ultimo vero pericolo per Gut. 2.86 il distacco della slovena, ancora lontana dalla sua forma migliore.

11:45 - Fuori Grenier

Penultimo pericolo sventato: Grenier sbaglia una linea ed esce dal tracciato.

11:44 - Male anche Estelle Alphand

Ben 3.94 di distacco per Alphand, che non è riuscita a interpretare bene la pista.

11:40 - Distacchi alti per le atlete

La pista sta tenendo, bene o male, ma le ragazze ormai stanno accumulando distacchi alti: le migliori sono già scese tutte.

11:30 - Lara Gut ha virtualmente già vinto

Sono scese solo 20 atlete, ma quest'anno Lara Gut-Behrami in SuperG è davvero imbattibile e, salvo miracoli "alla Ledecka" difficilmente qualche avversaria potrà scalzarla. Occhio alla numero 30, Ilka Stuhec, che ancora non è tornata nella sua forma migliore, ma sa come si vince.

11:26 - Marsaglia ultima speranza: sfumata

Nulla da fare per le azzurre oggi. Francesca Marsaglia è ultima a 2.47.

11:24 - Curtoni lontana

Errori e spigolate qua e là, velocità bassa ed Elena Curtoni chiude 16esima a 1.79. Il riepilogo delle itaiane: Brignone è decima, Bassino 11esina. Manca solo Francesca Marsaglia che scenderà col 19.

11:20 - Niente da fare per Vlhova

Linee non perfette che Petra Vlhova, che non compie il miracolo e chiude nona a 0.90.

11:18 - Errore di Gisin, podio sfumato

Michelle Gisin stava andando benissimo, ma commette un errore di linea, si intraversa e perde velocità. Poteva essere una gara da podio, invece è ottava a 0.89.

11:16 - Lie outsider, ma non troppo

Kajsa Lie poteva essere l'outsider per il podio, ma il numero non le riesce: è quinta a 0.65.

11:14 - Gagnon non si ripete

Non riesce a Gagnon il numero di Garmisch (dove ha soffiato all'ultimo il podio a Goggia). E' quinta a 0.78.

11:12 - Ledecka quarta

Poteva essere una pretendente per il podio Esther Ledecka, ma sbaglia qua e là e nel finale appare un po' appannata. Quarta a 53 centesimi.

11:07 - Nufer indietro, ora breve pausa

Priska Nufer fa fatica a essere scorrevole ed è l'ultima del primo blocco. Adesso pausa, poi Ledecka

11:03 - Brignone un po' trattenuta, quinta

Federica Brignone è un po' lenta in partenza e nella parte tecnica non è riuscita a mantenere linee perfette. Perde qualcosa anche nel finale ed è quinta a 1.09.

10:58 - Lara Gut insuperabile in SuperG

20-47-62-50 e infine 34 sono i centesimi di vantaggio di tutta la gara. Qualche sbavatura per lara SuperGut, che però ha mantenuto una velocità altissima ed è sempre quella da battere in questa disciplina. Troppo in forma quest'anno. Nuovo miglior tempo: 1:25.51

10:55 - Suter ancora meglio!

Corinne Suter alza l'asticella e abbassa il tempo: è davanti per 13 centesimi, guadagnati tutti dopo il punto in cui Shiffrin ha commesso quell'errore.

10:53 - Che Shiffrin!

Pochi giorni di allenamento con gli sci lunghi bastano a un acampionessa come Mikaela Shiffrin: la statunitense è prima con un vantaggio di 40 centesimi nonostante un erroraccio clamoroso di linea che l'ha costretta a una brusca sterzata per restare nel tracciato. Aveva ben un secondo di vantaggio prima di quel problema.

10:51 - Tippler davanti

Tamara Tippler passa davanti. perde come tutte nella parte delle curve, ma chiude con 32 centesimi di vantaggio.

10:49 - Gauthier in ritardo

Arriva il primo confronto: Tiffany Gautier arriva al traguardo in ritardo di 1.01. Brava nella parte alta, poi si è persa nel tratto delle curve.

10:47 - Bassino in spinta

1:26.70 il tempo di Marta, staremo a vedere che posizione meriterà. La sciata di Bassino è stata comunque molto pulita.

10:45 - Tempo bello, neve dura: si può partire!

All'alba di giovedì (quando doveva essere lunedì), finamente tocca a Marta Bassino!

10:33 - Le altre

Curiosando nell'ordine di partenza, l'ultima atleta a scendere sarà Meta Hrovat. Le atlete in gara sono tutte europee o nordamericane, tranne tre: col 37 c'è Sabrina Simader, che gareggia per il Kenya, mentre col 40 scenderà l'argentina Francesca Baruzzi Farriol.

10:30 - Kostner unica a vincere in Super G

Il Super G ha fatto il suo debutto ai Mondiali di Crans Montana del 1987. L'unica azzurra ad aver vinto questo oro iridato è Isolde Kostner, che firmò una magica doppietta tra Sierra Nevada 1996 e Sestriere 1997. È una delle tre in grado di vincere il Super G mondiale per due volte, insieme all'austriaca Ulrike Maier e alla svedese Anja Paerson.
IL CALENDARIO DEI MONDIALI DI CORTINA

10:25 - I pettorali delle big

Vediamo con che numero di partenza prenderanno il via le big di giornata: 3 Tippler, 4 Shiffrin, 5 Suter 7 Gut-Behrami, 11 Ledecka, 12 Gagnon, 13 Lie, 14 Gisin, 15 Vlhova. Le atlete al via sono 43.

Gut imbattibile: quattro SuperG di fila, riguardala

10:20 - Shiffrin campionessa in carica

Ad Are 2019, il successo in Super G andò a Mikaela Shiffrin in una gara tiratissima. La statunitense vinse con due centesimi su Sofia Goggia e cinque su Corinne Suter, con le prime otto racchiuse in 26 centesimi! L'Italia piazzò Nadia Fanchini al quinto posto, Marsaglia settima e Brignone decima. Shiffrin è anche l'unica atleta in gara ad aver vinto questa gara al Mondiale.

10:15 - Le italiane al via

L'Italia può schierare quattro atlete e in assenza di Sofia Goggia, argento due anni fa ad Are, le scelte sono state queste: 1 Marta Bassino, 9 Federica Brignone, 17 Elena Curtoni, 19 Francesca Marsaglia. In stagione sono arrivati tre podi per le azzurre in Super G: due con Federica Brignone, terza in Val d'Isere e a Crans Montana, e uno con Marta Bassino, seconda a Sankt Anton. Marsaglia è stata al massimo quarta a Crans Montana, Curtoni ottava in Val d'Isere.

Brignone coraggiosa terza in SuperG, riguardala

10:10 - Lara Gut favorita numero 1

Ogni gara fa storia a sè, ma in questa prima prova dei Mondiali di Cortina c'è una favorita indiscussa: è Lara Gut-Behrami, che ha vinto quattro Super G su cinque in questa stagione e spesso dominando. La ticinese, tra l'altro, è già salita due volte sul podio in questa disciplina ai Mondiali: argento a Schladming 2013 e bronzo a Sankt Moritz 2017.

10:00 - Mondiali, si parte! È il giorno dei Super G

Buongiorno amici di Eurosport e benvenuti alla diretta scritta della prima giornata dei Mondiali di sci alpino! Finalmente si parte a Cortina, dopo giorni travagliati a causa del maltempo e il rinvio di ben quattro gare. La prova inaugurale è così il Super G femminile (alle 10.45), seguito dal Super G maschile (ore 13.00)

Paris trionfa in Super G ad Are! Il penultimo oro azzurro

Mondiali di sci alpino su Eurosport ed Eurosport Player

I Mondiali di sci alpino 2021 saranno trasmessi integralmente su Eurosport 1 ed Eurosport 2. Le gare verranno trasmesse anche in streaming su Eurosport.it e Eurosport Player. Da quest'anno sul Player ci sarà la possibilità di seguire la gara fino all'ultima atleta e assistere anche alle premiazioni. Anche gli abbonati a DAZN avranno a disposizione i due canali di Eurosport e potranno gustarsi lo spettacolo sulla neve.

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui i Mondiali di sci alpino su Eurosport.it! Live blogging delle gare, highlights, report, classifiche, risultati, approfondimenti e quant’altro per seguire al meglio la rassegna iridata di Cortina. Ti sei perso qualcosa? Nessun problema: sul nostro sito avrai la possibilità di rivivere le gare on demand subito dopo il termine.
Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le discese più spettacolari delle gare e le prove degli italiani. Inoltre, dopo i risultati più importanti, su www.eurosport.it ci sarà il nostro Poligono 360 con Dario Puppo e Massimiliano Ambesi, uno speciale con vari ospiti per raccontarvi il meglio e il peggio del Mondiale..
Link utili: News e approfondimenti sul Mondiale | Il calendario di tutte le gare
Le pagine social: diventa fan di Eurosport su Facebook, Twitter e Instagram .

Che Bassino! Secondo posto da applausi in Super G

Notizie e approfondimenti


Cortina sfortunata: Super G donne cancellato per nebbia
Il calendario dei Mondiali di sci alpino
I convocati dell'Italia: Paris e Innerhofer guidano gli azzurri
Tutte le medaglie italiane ai Mondiali di sci alpino
Il borsino degli azzurri a Cortina: quante medaglie arriveranno?
Cortina, le nove convocate dell'Italia
Goggia, che incubo! Frattura al piatto tibiale, addio Mondiali
Il messaggio di Michela Moioli a Sofia Goggia
Kristoffersen redivivo, suo lo slalom di Chamonix. Razzoli settimo
Gut domina il Super G, Goggia quarta
Lizeroux si ritira: ultima gara a Schladming
Feuz bis sulla Streif, Innerhofer quarto
Gut stellare in Super G, Brignone terza
Goggia inarrestabile, Curtoni terza: che Italia a Crans
Goggia non si batte! Terza vittoria di fila in discesa
Paris terzo sulla Streif, Feuz rompe il tabu
Il mito della Streif: gloria, paura, silenzio
Bassino gigante: il fiore è sbocciato
Kilde si rompe il crociato: stagione finita
Shiffrin quota 100: tutti i numeri di un fenomeno
Shiffrin torna regina a Flachau, vittoria n.68 in Coppa del Mondo
Bassino seconda in Super G: solo Gut meglio dell'azzurra
La Val di Fassa recupererà il super-G femminile di Sankt Moritz
Goggia pazzesca! Trionfo da paura in discesa a St. Anton
Goggia: "Ho subito pensato che fosse difficile battermi"
Back to back Pinturault! Che bis ad Adelboden
Pinturault regale ad Adelboden! Zubcic e Odermatt a podio
Vlhova al fotofinish a Zagabria! Sul podio Liensberger e Gisin
Vinatzer terzo a Campiglio! Vince un super Kristoffersen
Slalom Alta Badia, Vinatzer 4°. Podio sfugge per 7 centesimi
Schmidhofer: infortunio grave, carriera a rischio
Finalmente Pinturault: prima vittoria in Italia in gigante
Kilde concede il bis sulla Saslong, azzurri indietro
Goggia da favola! Che rivincita in discesa su Suter
Dalla Gardena alla Badia: ecco il mito Gran Risa
Goggia seconda in discesa in Val d'Isere! Vince Suter
Kilde graffia nel Super G sulla Saslong, Paris 12esimo
Val Gardena, in scena la Saslong di re Ghedina
Shiffrin is back! Vittoria in gigante davanti a Brignone
Roda (FISI) contro DPCM: "Non c'è rispetto per sci e montagna"
Delago si rompe il tendine d’Achille in allenamento: stagione finita



Brignone, errore e miracolo: è seconda, riguardala

Sci Alpino
Emanuele Buzzi è campione italiano di superG
28/03/2021 A 10:18
Sci Alpino
Brignone: "Amo alla follia lo sci, lo sfogo era per la Coppa del Mondo"
23/03/2021 A 13:50