E’ arrivato un 18° posto alla fine di questo slalom mondiale sulle nevi di Cortina per Irene Curtoni. L’azzurra ha cercato di dare tutto quello che aveva, completando una buona seconda manche a 4″17 dalla vincitrice di giornata, la fenomenale austriaca Katharina Liensberger. Una prestazione nella quale Curtoni ha fatto vedere buone cose nella parte alta, perdendo invece un po’ troppo in quella finale, anche perchè probabilmente di benzina nelle gambe non ce n’era così tanta.
Una gara che potrebbe valere anche la chiosa della carriera per la nostra portacolori che, ai microfoni della Rai, si è anche un po’ raccontata dopo uno sfogo emotivo all’arrivo: “Dopo tanti anni vissuti tra alti e bassi, posso dire di essere orgogliosa di me stessa perchè per via dei problemi che mi ha dato il mio fisico non era semplice tornare e avere sempre lo stesso sogno. E’ già da un po’ che sto pensando al ritiro e mi dispiace non essere riuscita per tanti motivi a esprimere quello che posso valere in questa disciplina“, le parole dell’azzurra.
Mondiali
Shiffrin: "Cortina, grazie a te sono tornata a sorridere"
26/02/2021 A 20:15
Soddisfatta a metà Martina Peterlini: "Sapevo di potere fare meglio, anche perché nella prima manche non sono mai entrata in gara. Peccato per l’errore nel finale, avrei potuto fare ancora meglio. Diciamo che sono parzialmente felice. Avevamo provato la pista con una neve completamente differente".

Liensberger sboccia in slalom: oro ai Mondiali, riguardala

Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42
Mondiali
Vinatzer troppo trattenuto: è quarto in slalom
21/02/2021 A 13:11