Riguarda la gara (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Cortina 2021 | Discesa libera uomini

00:00:00

Replica

12:52 - Appuntamento a domani con le combinate

Coppa del Mondo 2020-21
Goggia: "Per migliorare devo allenarmi coi maschi"
28/04/2021 A 11:18
La nostra diretta scritta si chiude quim con il rimpianto per il quarto posto di Dominik Paris. Noi vi diamo appuntamento a domani per la giornata ricchissima con le due combinate.

12:50 - Vince dunque Kriechmayr

Vincent Kriechmayr è al momento l'uomo dei Mondiali: vince anche la discesa dopo il SuperG, secondo Sander e terzo Feuz.

Kriechmayr, doppietta d'oro! Rivivi la sua discesa

12:49 - Con il secondo fratello Szollos si chiude la gara

L'israeliano Benjamin Szollos, dopo il rischio al traguardo di Vallecillo, è l'ultimo a scendere. Si piazza 34° a 11.92...

12:42 - Rischio per Alessandria

Rischio pazzesco sul salto finale per l'atleta del Principato di Monaco, riesce a stare in piedi e tagliare il traguardo per miracolo.

12:39 - Schieder non riesce a scendere da solo

Florian Schieder ci ha provato, ma non riesce a scendere a valle da solo. Ci pensa il quad a portarlo giù.

12:30 - Poche emozioni ormai

Senza nulla togliere ai prossimi partecipanti, ormai la gara ha poco da dire. I distacchi si stanno alzando tantissimo e i prossimi partecipanti non sono così competitivi. Thompson, per esempio, ha appena accumulato un ritardo di 4.17 ed è ultimo.

12:26 - Non arriva al traguardo Hintermann

Sceso anche il numero 30, Hintermann, che non taglia il traguardo uscendo dal tracciato. Possiamo dire che la gara è virtualmente è conclusa.

12:24 - La gara è ripresa, Schieder si è rialzato

Si rialza, aiutato, Florian Schieder, che prova a scendere sulle sue gambe, sci ai piedi. Si vede però che ha tanto dolore, incrociamo le dita per lui!

12:16 - Caduta rovinosa per Schieder!

Esordio amaro per l'azzurro Florian Schieder, che perde il controllo in uscitas di curca e cade, poi scivola giù per metri e metri, urlando. Che paura!

12:13 - Fuori Brodie Seger

Esce dal tracciato l'outsider del SuperG, Brodie Seger. Lungo di linea e non riesce a stare dentro. Adesso Schieder.

12:10 - Podio definito, per l'Italia manca Schieder

Ormai sembra che nessuno possa più impensierire i tre che si sono insediati sul podio, ossia Kriechmayr, Sander e Feuz. Per l'Italia tra poco l'ultima cartuccia da sparare con Florian Schieder.

12:07 - Gara buttata per Marsaglia

Erroraccio di linea per Matteo Marsaglia, che perde tutta la velocità nello sforzo di restare dentro e chiude 21° a 2.39.

12:03 - Kline a metà classifica

Bostjan Kline taglia il traguardo col 15° tempo, staccato di 1.45.

12:01 - Che gara di Roea!

Henrik Roea si esalta ed è decimo a 1.10. Bella storia di questo ragazzo che centra la gara della vita dopo una qualificazione sofferta arrivata grazie all'autofinanziamento degli allenamenti.

11:57 - 42 iscritti, sono scesi i primi 20

Con Bailet (ultimo per ora con 2.43 di ritardo) si arriva al secondo break pubblicitario, al termine dei 20.

11:54 - Striendinger lunghissimo di linea

Bella prova nella prima metà di gara per Striedinger, che poi va lunghissimo di linea e prende un'eternità. Chiude 16° a 1.84.

11:52 - Odermatt con lo stesso tempo di Paris

Ottima prova di Odermatt, che in velocità sta andando alla grande ed è quarto a pari merito con Paris.

11:49 - Niente da fare neanche per il vichingo

Prova buonina per Jansrud, ma non abbastanza: è settimo a 1.02.

11:46 - Nulla di fatto per Golberg, occhio a Jansrud

Goldberg è 14° a 1.95, adesso un altro che potrebbe fare il colpaccio: Kjetil Jansrud.

11:42 - Innerhofer bene nella parte alta, poi si perde

Bellissima la prima parte di §Innmer, che però poi si perde progressivamente nella parte centrale e chiude quinto a 90 centesimi.

11:40 - Recuperato Baumann, la gara riparte

Ci è voluto del tempo per disincastrare Baumann, che è uscito dal groviglio di gonfiabili e transenne sulle sue gambe, ma con la faccia sanguinante. Ganong è ottavo a 1.24.

11:33 - Bauman si schianta al traguardo!!!

Stanchissimo Baumann al traguardo (nono a 1.30) e si schianta contro le protezioni. Che botta!

11:30 - E' il momento del quinto posto

Anche Alegre si infila al quinto posto. Adesso però c'è "mina vagante" Baumann, attenzione a lui.

11:28 - Benino Janka

Non è più il campione di una volta, ma è buona la prova di Carlo Janka, che si piazza quinto a 1.08.

11:24 - Recuperone di Max Franz, ma non basta

Distacco abissale di Max Franz a metà gara; recupera nel finale, ma non è abbastanza e chiude sesto a 1.25. Scesi i primi 10, break pubblicitario.

11:22 - Clarey indietro

La gara è ripartita regolarmente, Clarey è settimo a 1.50.

11:18 - Miracolo di Muzaton

Spigolata incredibile di Maxence Muzaton, che cade, rimbalza, si gira spalle a valle, si rialza, riesce a rigirarsi nella giusta direzione e a fermarsi. E' in piedi, ma sembra che sia sofferente. Le ginocchia in effetti sono state sottoposte a uno stress enorme.

11:16 - Feuz abdica! Terzo

Beat Feuz recupera tantissimo nel finale, ma non basta. E' terzo a 18 centesimi e Paris è giù dal podio.

11:14 - Dressen quinto

Si fatica a tenere le linee sulla Vertigene. Sander è quinto a 1.68. Non osiamo immaginare il bruciore alle cosce degli atleti al traguardo. Ma ora c'è Feuz!

11:11 - Fuori uno dei favoriti: Mayer

Fuori Matthias Mayer: lunghissimo di linea nel punto in cui ha sbagliato Paris. Domme con fatica è rimasto dentro, l'austriaco ha saltato la porta.

11:09 - Bennett alle spalle di Paris

Lontanissimo Bryce Bennet, che chiude con fatica a 1.10 da Kriechmayr.

11:06 - Niente da fare per Paris

Perfetto Paris fino al salto Vertigine. Poi linee lunghissime e una gara tutta a rincorrere il ritardo accumulato. E' terzo a 65 centesimi.

11:04 - Sander secondo con beffa

Andreas Sander rimane in linea coi tempi per tutta la gara e taglia il traguardo per secondo, a un solo centesimo! E ora forza Paris!

11:02 - Kriechmayr al traguardo

Il primo riferimento è l'austriaco: 1:37.79, gara più veloce rispetto alle prove. Il tempo di Paris di ieri era stato infatti 1:39.57.

11:00 - Si parte, che emozione!

Si parte, inizia con Vincent Kriechmayr.

10:55 - La meraviglia della Vertigine

Prima di iniziare, due parole sulla Vertigine. Pista meravigliosa, ripidissima in alcuni tratti come ci mostra la camera in soggettiva del mitico Kristian Ghedina. La neve è durissima, quasi ghiacciata, e i salti sono stati leggermente sistemati. Speriamo di non assistere allo spettacolo del SuperG maschile, dove i primi tre erano usciti tutti nello stesso punto...

10:50 - Frecce Tricolori nel sole

La giornata è bellissima, splende il sole e il panorama offre uno spettacolo meraviglioso. Uno spettacolo reso ancor più maestoso dal passaggio delle Frecce Tricolori, orgoglio italiano e fiore all'occhiello della pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare.

10:45 - I favoriti

I favoriti sono sempre gli stessi: su tutti Beat Feuz, l'amico e rivale di Dominik Paris, ma anche Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr. Resta un'incognita il nostro Domme, che ha vinto a Garmisch ma è ancora in recupero dopo l'infortunio della scorsa stagione.

10:35 - Partenza confermata

Dopo le tribolazioni dei giorni scorsi, non ci sembra vero che la partenza della gara sia regolarmente confermata e che non ci siano variazioni del punto in cui viene piazzato il cancelletto. Non sono invece ancora confermati gli orari di domani, quando sono in programma le due combinate.

10:30 - L'ordine di partenza

Questo è l'ordine di partenza dei principali protagonisti della gara: 1 Kriechmayr, 2 Sander, 3 Paris, 4 Bennett, 5 Mayer, 6 Dressen, 7 Feuz, 8 Muzaton, 9 Clarey, 10 Franz, 11 Janka, 12 Allegre, 13 Baumann, 14 Ganong, 15 Innerhofer, 16 Goldberg, 17 Jansrud, 18 Odermatt, 19 Striedinger, 20 Bailet, 24 Marsaglia, 28 Schieder.

10:25 - Italiani in forma nelle prove

Nelle prove cronometrate gli azzurri sono andati bene, in particolar modo Dominik Paris, che ha fatto segnare in entrambe le sessioni il miglior tempo. Come sappiamo, però, le prove vogliono dire poco e la gara è tutta un'altra storia.

10:20 - Mondiali di sci, largo alla discea maschile

Buongiorno da Eurosport per una nuova giornata di sci. Oggi è il momento della discesa maschile, dopo la discesa femminile che ha incoronato regina Corinne Suter e ha visto Lara Gut-Behrami tornare sul podio dopo il successo in SuperG.

Corinne Suter pazzesca, è oro in discesa! Rivivi la gara

Mondiali di sci alpino su Eurosport ed Eurosport Player

I Mondiali di sci alpino 2021 saranno trasmessi integralmente su Eurosport 1 ed Eurosport 2. Le gare verranno trasmesse anche in streaming su Eurosport.it e Eurosport Player. Da quest'anno sul Player ci sarà la possibilità di seguire la gara fino all'ultima atleta e assistere anche alle premiazioni. Anche gli abbonati a DAZN avranno a disposizione i due canali di Eurosport e potranno gustarsi lo spettacolo sulla neve.

Tutto ciò che troverete su Eurosport.it, la nostra app e i social

Segui i Mondiali di sci alpino su Eurosport.it! Live blogging delle gare, highlights, report, classifiche, risultati, approfondimenti e quant’altro per seguire al meglio la rassegna iridata di Cortina. Ti sei perso qualcosa? Nessun problema: sul nostro sito avrai la possibilità di rivivere le gare on demand subito dopo il termine.
Potrai rivivere tutti i momenti più belli anche sui nostri social, le discese più spettacolari delle gare e le prove degli italiani. Inoltre, dopo i risultati più importanti, su www.eurosport.it ci sarà il nostro Poligono 360 con Dario Puppo e Massimiliano Ambesi, uno speciale con vari ospiti per raccontarvi il meglio e il peggio del Mondiale..
Link utili: News e approfondimenti sul Mondiale | Il calendario di tutte le gare
Le pagine social: diventa fan di Eurosport su Facebook, Twitter e Instagram .

Che Bassino! Secondo posto da applausi in Super G

Notizie e approfondimenti

Suter padrona in discesa: altro oro svizzero, Curtoni ottava
Kriechmayr oro in SuperG da favorito, Paris quinto
Lara Gut imprendibile in SuperG: l'oro è suo
Cortina sfortunata: Super G donne cancellato per nebbia
Il calendario dei Mondiali di sci alpino
I convocati dell'Italia: Paris e Innerhofer guidano gli azzurri
Tutte le medaglie italiane ai Mondiali di sci alpino
Il borsino degli azzurri a Cortina: quante medaglie arriveranno?
Cortina, le nove convocate dell'Italia
Goggia, che incubo! Frattura al piatto tibiale, addio Mondiali
Il messaggio di Michela Moioli a Sofia Goggia
Kristoffersen redivivo, suo lo slalom di Chamonix. Razzoli settimo
Gut domina il Super G, Goggia quarta
Lizeroux si ritira: ultima gara a Schladming
Feuz bis sulla Streif, Innerhofer quarto
Gut stellare in Super G, Brignone terza
Goggia inarrestabile, Curtoni terza: che Italia a Crans
Goggia non si batte! Terza vittoria di fila in discesa
Paris terzo sulla Streif, Feuz rompe il tabu
Il mito della Streif: gloria, paura, silenzio
Bassino gigante: il fiore è sbocciato
Kilde si rompe il crociato: stagione finita
Shiffrin quota 100: tutti i numeri di un fenomeno
Shiffrin torna regina a Flachau, vittoria n.68 in Coppa del Mondo
Bassino seconda in Super G: solo Gut meglio dell'azzurra
La Val di Fassa recupererà il super-G femminile di Sankt Moritz
Goggia pazzesca! Trionfo da paura in discesa a St. Anton
Goggia: "Ho subito pensato che fosse difficile battermi"
Back to back Pinturault! Che bis ad Adelboden
Pinturault regale ad Adelboden! Zubcic e Odermatt a podio
Vlhova al fotofinish a Zagabria! Sul podio Liensberger e Gisin
Vinatzer terzo a Campiglio! Vince un super Kristoffersen
Slalom Alta Badia, Vinatzer 4°. Podio sfugge per 7 centesimi
Schmidhofer: infortunio grave, carriera a rischio
Finalmente Pinturault: prima vittoria in Italia in gigante
Kilde concede il bis sulla Saslong, azzurri indietro
Goggia da favola! Che rivincita in discesa su Suter
Dalla Gardena alla Badia: ecco il mito Gran Risa
Goggia seconda in discesa in Val d'Isere! Vince Suter
Kilde graffia nel Super G sulla Saslong, Paris 12esimo
Val Gardena, in scena la Saslong di re Ghedina
Shiffrin is back! Vittoria in gigante davanti a Brignone
Roda (FISI) contro DPCM: "Non c'è rispetto per sci e montagna"
Delago si rompe il tendine d’Achille in allenamento: stagione finita



Brignone, errore e miracolo: è seconda, riguardala

Sci Alpino
Emanuele Buzzi è campione italiano di superG
28/03/2021 A 10:18
Sci Alpino
Brignone: "Amo alla follia lo sci, lo sfogo era per la Coppa del Mondo"
23/03/2021 A 13:50