Svizzera padrona della velocità a Cortina d'Ampezzo, almeno al femminile. Nella discesa libera orfana di Sofia Goggia, c'è gloria per una spettacolare Corinne Suter, che dopo l'argento di giovedì in Super G e tre medaglie complessive conquista il suo primo titolo mondiale. Una splendida conferma per la classe '94 di Svitto, che da qualche stagione a questa parte si è dimostrata una delle atlete più complete e competitive quando si vola sopra i 100 km/h. Sull'Olimpia delle Tofane non alza mai il piede dell'acceleratore e nonostante qualche concessione nella parte centrale, si conferma imbattibile nel tratto finale. Con lei sul podio c'è la tedesca Kira Weidle, trasformata rispetto al Super G e che spaventa fino al traguardo la vincitrice di giornata. Torna sul podio anche Lara Gut, trionfatrice giovedì. La sua settima medaglia iridata è un bronzo e lei fa quella smorfia un po' così: la doppietta era di certo nei suoi pensieri.

Corinne Suter pazzesca, è oro in discesa! Rivivi la gara

La top 10 della discesa

Mondiali
Shiffrin: "Cortina, grazie a te sono tornata a sorridere"
26/02/2021 A 20:15
1. Corinne SUTER (SUI) - 1:34.27
2. Kira WEIDLE (GER) - +0.20
3. Lara GUT-BEHRAMI (SUI) - +0.37
4. Ester LEDECKA (CZE) - +0.44
5. Ramona SIEBENHOFER (AUT) - +0.50
5. Michelle GISIN (SUI) - +0.50
7. Tamara TIPPLER (AUT) - +0.54
8. Elena CURTONI (ITA) - +0.83
9. Breezy JOHNSON (USA) - +0.90
10. Ragnhild MOWINCKEL (NOR) - +0.99
Beffardo, invece, è l''aggettivo che userebbe Ester Ledecka per descrivere il suo Mondiale. Quarta in Super G a 7 centesimi da Mikaela Shiffrin, quarta in discesa a 6 centesimi da Lara Gut. Non la più fortunata del gruppo, anche se chi arriva davanti ha sempre ragione. Tra le favorite della discesa non ridono neanche Breezy Johnson e Tamara Tippler. La statunitense sbaglia clamorosamente dopo tre porte e perde più di mezzo secondo: tanti rimpianti per lei, perchè nella parte centrale poi scia da prima della classe. L'austriaca emula il risultato di giovedì, ancora settima. Troppo poco per una salita tre volte sul podio in stagione. Tanto che meglio di lei fa anche la rediviva connazionale Ramona Siebenhofer, quinta alla pari di una Michelle Gisin davvero pimpante anche in velocità.

Corinne Suter a Cortina d'Ampezzo

Credit Foto Getty Images

E l'Italia? Il podio resta lontano, anche se la sensazione è che le nostre non potessero sciare tanto meglio di così. La migliore è Elena Curtoni, che agguanta un discreto ottava posto. La valtellinese non incanta nella parte alta, ma poi si difende egregiamente, facendo sperare anche in qualche posizione di meglio. Laura Pirovano è dodicesima all'esordio iridato, davanti a Nadia Delago (15esima, bene nei tratti di scorrimento) e Francesca Marsaglia (17esima col pettorale numero 1, non male nei curvoni centrali). Ora il programma dei Mondiali prevede la discesa maschile sulla Vertigine, domenica sempre alle 11. Poi si ripartirà lunedì con le due combinate.

Rivivi la discesa donne (Contenuto premium)

Premium
Sci alpino

Cortina 2021 | Discesa libera donne

01:17:25

Replica
Mondiali
Vinatzer: "Il sale non è la mia neve, sono contento lo stesso"
21/02/2021 A 13:42
Mondiali
Vinatzer troppo trattenuto: è quarto in slalom
21/02/2021 A 13:11