Dominik Paris era in testa alla discesa di Saalbach, che doveva essere il recupero di quella cancellata da Wengen, ma la nebbia e la neve hanno spinto la direzione di gara a cancellare la prova dopo soli nove atleti scesi.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!
L'altoatesino, però, ha incassato bene questa beffa, come si deduce dalle sue dichiarazioni alla FIS e riportate dal sito della FISI:
Saalbach-Hinterglemm
SuperG folle, vince Odermatt ed è in gioco ovunque
07/03/2021 A 10:59
"Non mi era mai capitato che fosse cancellata una gara quando mi trovavo al comando. Penso che sia stata una decisione corretta quella di cancellare la gara perché è giusto che ci siano le stesse condizioni di partenza per tutti gli atleti. Comunque è stato un buon training per domani e spero che ci siano le condizioni ideali per gareggiare. Per quanto riguarda la Coppa non credo di avere tante chance visto il distacco con i due atleti davanti".
Da Eurosport Francia il collega Fracois-Xavier Rallet fa sapere che già durante la gara Domme era dello stesso avviso: Yannick Bertrand, coach della squadra francese, ha infatti sentito la conversazione via radio tra Paris e Innerhofer e Paris avrebbe detto al compagno di non desiderare una vittoria che arrivasse in quel modo, perché sarebbe stata una gara falsata, che sarebbe invece stato giusto che tutti gli atleti potessero gareggiare nelle stesse condizioni e che non si sarebbe stupito se gli atleti avessero chiesto la cancellazione.
A quanto pare, poi, i concorrenti hanno davvero fatto fronte compatto, tutti concordi nel non voler proseguire.

Paris, che beffa: era primo, ma la discesa è cancellata

Saalbach-Hinterglemm
Odermatt perfetto: il SuperG è suo
07/03/2021 A 10:31
Saalbach-Hinterglemm
Clarey in 360°, che numero! Illeso dopo la caduta
07/03/2021 A 09:59