C’è tutta l’autorità e la tranquillità di Petra Vlhova nella prima manche dello slalom serale di Schladming. La padrona della specialità, sfruttando l’ottima tracciatura di Devid Salvadori, si mette in saccoccia un primo round preciso e pulito, danzando tra i pali e fermando il cronometro sul tempo di 45”28. Appena dietro la slovacca piomba come un falco Lena Duerr, che bussa sulla spalla della regina dei pali stretti e le arriva a soli 27 centesimi. Terzo posto ex aequo per la rookie Nullmeyer e la "sempre piazzata" Wendy Holdener, che sono in corsa sia per il podio che per la vittoria (+0.35).

Petra Vlhova mette le cose in chiaro: rivivi la sua prima manche

Il riscatto di Mikaela Shiffrin si ferma "solo" al quinto posto - troppo rotonda la sciata della nativa di Vail-, ma la campionessa a stelle e strisce ha comunque le capacità per ribaltare tutto nel secondo round. Sorprendono, e di non poco, le baby Emma Aicher e Camille Rast: entrambe in top10 ed entrambe fortissime candidate al ruolo di mina vagante nella seconda tornata. Fuori sia Swenn Larsson che Gisin.
Schladming
Nullmeyer inforca sul più bello, poi non si ferma più
11/01/2022 A 21:29
QUI LA CLASSIFICA DOPO LA PRIMA MANCHE
Lato Italia: piuttosto in affanno ben 4 delle 5 azzurre, che non riescono a trovare il ritmo giusto tra i pali austriaci, ma la nostra bandiera viene comunque salvata da una splendida Anita Gulli. La piemontese trova la luce giusta nella serata di Schladming e si qualifica in 21a piazza. Bravissima!

Anita Gulli unica gioia azzurra: la sua prima manche, col sorriso!

Schladming
Shiffrin, che rimonta! Rivivi la sua vittoria a Schladming
11/01/2022 A 21:15
Schladming
Liensberger, che reattività! Rimane in pista con gran numero
11/01/2022 A 21:13