Dopo un'ultima stagione chiusa in anticipo, con le rinunce al gigante ed al super-g delle finali di Courchevel-Mèribel, Sofia Goggia è tornata ieri sulla neve dello Stelvio per iniziare a preparare la stagione 2022/23. Nella stessa località sono già al lavoro altri atleti di Coppa del Mondo tra cui la stessa Ilka Stuhec. Goggia ripartirà nella prossima stagione dal magico argento olimpico, cercando di recuperare i pochi giorni di sci nelle gambe accumulati negli ultimi quattro mesi.

Goggia: "Non credo alla sfortuna, ma a me capitano solo cose incredibili"

Dopo l'intenso lavoro in palestra svolto successivamente alle vacanze a Cuba, la discesista ha iniziato una nuova preparazione con il tecnico Luca Agazzi, che la seguirà personalmente per tutta la stagione. Si lavorerà molto anche sul gigante, considerato propedeutico alla discesa libera ed al super-g, le discipline di punta della campionessa azzurra.
Sci Alpino
Svindal: "Ho un cancro ai testicoli, importante farsi visitare subito"
16 ORE FA

Sofia Goggia a Crans Montana

Credit Foto Getty Images

I primi risultati potrebbero vedersi già a Soelden, per il "prologo" della prossima Coppa del Mondo previsto per il 22 ottobre. Per ciò che riguarda la velocità invece, si partirà il 5/6 novembre con le due discese di Zermatt/Cervinia, anticipando il classico trittico di Lake Louise. L'azzurra avrà da difendere la terza Coppa del Mondo di specialità della sua carriera e sembra essere già molto concentrata per il raggiungimento di questo ambizioso obiettivo.

Sofia Goggia, il mio posto è qui

Sci Alpino
Robnik, che sfortuna: rotto il piatto tibiale, stop di 3-4 mesi
22/09/2022 ALLE 10:51
Sci Alpino
Brignone: "Ho superato un problema fisico, in Argentina condizioni ideali"
20/09/2022 ALLE 12:23