In archivio il primo appuntamento stagionale della Coppa del Mondo di sci alpino. A Sölden torna alla vittoria Mikaela Shiffrin che la spunta di pochi centesimi su un’ottima Lara Gut Behrami, terzo gradino del podio per la Campionessa del Mondo in carica Petra Vlhova. Esordio amaro in casa Italia, unica classificata Sofia Goggia fuori dalla top-15. La bergamasca ha pagato qualche sbavatura di troppo, leggermente frenata anche dallo stile incisivo che la caratterizza e che poco si è adattato alla superficie del ghiacciaio Rettenbach. Il sedicesimo posto al rientro in Coppa del Mondo dopo l’infortunio fa comunque ben sperare per il prosieguo della stagione, che continuerà a Lech il 13 novembre con il criticatissimo parallelo.

Goggia la migliore delle italiane: è 16ª

Queste le impressioni a caldo di Sofia Goggia: “Ho fatto una prima manche nella quale mi sentivo imbrigliata, nella seconda ero più sciolta, peccato per un piccolo errore nel raccordo. Prendo questi punti e da qui continuerò a lavorare in gigante”. Sulla prestazione di squadra Sofia non nasconde un leggero disappunto: “Per quanto riguarda l’Italia sono dispiaciuta. Io, Marta e Federica, per le campionesse che siamo e per quello che possiamo dare, chiudiamo con la mia sedicesima posizione e non basta. Possiamo fare molto di più e dare molto di più. La prima gara è un po’ a sé stante, ora si va avanti”.
Sölden
Odermatt: "La fortuna è stata dalla mia parte. Sölden speciale"
24/10/2021 A 14:42

Goggia: “Vi racconto l’aneddoto del tappo di PyeongChang”

Sölden
De Aliprandini: "Obiettivo podio, ma stavolta va bene così"
24/10/2021 A 13:35
Sölden
De Aliprandini parte col piede giusto: è ottavo
24/10/2021 A 13:17