Nulla di fatto. La forte pioggia caduta sin dalle prime ore del mattino e il maltempo che si prolungherà per tutto l'arco delle giornata hanno obbligato gli organizzatori a prendere la decisione più dolorosa ma anche più scontata: quella di annullare il gigante femminile di Sölden, primo atto della Coppa del Mondo di sci alpino 2022-2023. Ovviamente al momento non si conosce la data dell'eventuale recupero, la decisione dovrebbe arrivare lunedì.
Inizialmente la decisione era stata quella di ritardare il programma di almeno un’ora in attesa di eventuali miglioramenti del meteo, che evidentemente non sono giunti e così attorno alle ore 7.45 è stata presa la decisione ufficiale di cancellare la gara. Dato che dal 2018 non vige più la regola che impediva il recupero di gare previste sul ghiacciaio, il gigante odierno potrà essere riprogrammato nell’arco della stagione. Ricordiamo che nella località austriaca domani è in programma uno slalom gigante maschile (prima manche con partenza fissata alle ore 10:00, seconda alle ore 13:00 tutto rigorosamente LIVE su Eurosport e Discovery +), una gara che ha decisamente più chance di verificarsi visto che le previsioni meteo per la giornata di domenica indicano "solo” vento in quota e assenza di precipitazioni.
Sci Alpino
Via agli sport invernali: da Sölden una stagione di neve in diretta su Warner Bros. Discovery
20/10/2022 ALLE 12:33
Alla gara odierna erano iscritte ben sette azzurre nella prima manche, ovvero Federica Brignone, Marta Bassino, Roberta Melesi, Asja Zenere, Elisa Platino, Ilaria Ghisalberti e Karoline Pichler. Il meteo invece ha premiato coloro che avevano scelto di saltare la prima prova stagionale. Queste le parole di Peter Gerdol, chief race director della Coppa del Mondo femminile: "Le condizioni non sono tali da poter garantire sicurezza alle atlete, come sapete è la nostra priorità. Oggi non si poteva fare, stanotte è arrivata la pioggia e stamattina ha cominciato a nevicare, ma con fiocchi molto bagnati, visto che siamo sempre sopra gli 0°. Inoltre, andrà avanti così sino al primo pomeriggio, non avremmo potuto in alcun modo garantire una base solida per la pista. Speriamo di avere una stagione buona dalle prossime settimane, la natura comanda sempre e, se mi chiedete di Zermatt-Cervinia, vedremo cosa decideranno oggi i nostri race director per gli uomini, poi toccherà a noi".

Goggia: "Disperazione dopo Cortina, a Pechino gran supporto dall'Italia"

Sölden
I convocati dell’Italia per il gigante di Sölden: c'è anche Paris
19/10/2022 ALLE 12:44
Sölden
Il Gigante femminile cancellato a Sölden sarà recuperato a Semmering
28/10/2022 ALLE 20:07