L'Italia c'è, forte e sorridente anche a Sankt Anton. E dopo la meraviglia di Sofia Goggia nella discesa di sabato, tocca a Marta Bassino portare in alto l'orgoglio azzurro. In un Super G tecnico, infido e fatale per una marea di atlete (tracciatura del tecnico della nazionale francese Marco Viale), la piemontese parte con ambizioni di vittoria e viene beffata solo da una rediviva Lara Gut sul traguardo della Karl Schranz. Sedici, miseri centesimi dal successo, probabilmente vanificato da una sbavatura sul cambio di luce nella parte centrale. Ma va bene così, come ci racconta anche l'espressione della classe '96 al termine della sua prova. Completa il podio una sempre presente Corinne Suter, che riscatta il "deludente" sesto posto della discesa e si conferma la più continua nel complesso delle prove veloci.

Che Bassino! Secondo posto da applausi in Super G

St. Anton am Arlberg
Che Bassino! Secondo posto da applausi in Super G
10/01/2021 A 11:59

La top 10 del Super G

1. Lara GUT (SUI) - 1:17.82
2. Marta BASSINO (ITA) - +0.16
3. Corinne SUTER (SUI) - +0.20
4. Tamara TIPPLER (AUT) - +0.45
5. Federica BRIGNONE (ITA) - +0.72
6. Ester LEDECKA (CZE) - +1.33
7. Ariane RAEDLER (AUT) - +1.37
8. Michelle GISIN (SUI) - +1.48
9. Wendy HOLDENER (SUI) - +1.67
9. Stephanie VENIER (AUT) - +1.67
CHI VINCE LA COPPA DEL MONDO FEMMINILE 2020/21?

LA CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE | IL CALENDARIO DELLA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO

Ride Bassino, più corrucciata Federica Brignone. Il suo quinto posto non è da buttare, ma conosciamo la sua ambizione e competitività: il podio, per lei, è quasi sempre l'obiettivo minimo in queste gare. E stavolta lo manca per una parte alta con qualche sbavatura di troppo. Elena Curtoni apre le danze col pettorale 1, che in Super G è spesso una trappola. E infatti non ha le linee delle migliori ed esce dalla top 10 (14esima). Punti importanti anche per Roberta Melesi (27esima). Più buia la prova delle altre frecce azzurre. Sofia Goggia parte con troppa foga ed esce dopo due porte. Francesca Marsaglia inforca sul traguardo e rischia anche di farsi male (non dovrebbe trattarsi di nulla di grave). E Laura Pirovano, dopo il grande quinto posto in discesa, salta una porta cieca che miete anche vittime illustri. Capitolo big: Petra Vlhova scende per seconda e ne combina di ogni: rimane in gara e incamera comunque qualche punto: è 19esima. Meglio Michelle Gisin, anche se nemmeno lei trova le linee delle migliori (è ottava).

Lara Gut Behrami nel Super-G di Sankt Anton

Credit Foto Getty Images

Qualche numero. Lara Gut torna al successo in Super G dopo quasi tre anni e raggiunge una certa Maria Riesch per vittorie in Coppa del Mondo: sono 27, di cui 13 in Super G. Ma anche Marta Bassino e l'Italia flirtano con numeri importanti. La piemontese ottiene il podio numero 14 in carriera, il terzo stagionale (dopo due vittorie) e il secondo in Super G. La squadra azzurra si conferma una certezza: tolto slalom e parallelo, sempre sul podio in stagione.

Rivivi il Super G di Sankt Anton (Contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Sankt Anton | SuperG donne

Commento italiano | Versione integrale

02:09:35

Replica
St. Anton am Arlberg
Goggia domina la discesa, rivivi la sua gara
09/01/2021 A 11:14
Crans-Montana
Brignone: "Un podio che dà fiducia"
11 ORE FA