Segui la discesa maschile di Wengen on demand

Premium
Sci alpino

Wengen | Discesa uomini

01:41:28

Replica

13:54 - Casse chiude il gruppo dei 30

Wengen
Vinatzer, altra uscita maledetta: incrocia gli sci e ne perde uno
16/01/2022 A 14:08
16° posto per Mattia Casse, a meno di un secondo e mezzo di distacco da Kilde. Non male la prova dell'azzurro. Resta nono invece Dominik Paris davanti a Martin Cater (10° a sorpresa), mentre Innerhofer è 13°. Rivediamo però la superba discesa del leader norvegese.

Kilde pennella sul Lauberhorn: rivivi la sua discesa

13:40 - Janka in top-10

Bella gara di Carlo Janka, alla prima e penultima apparizione stagionale. L'elvetico taglia il traguardo in decima posizione provvisoria a poco più di un secondo. Si lascia alle spalle Kriechmayr e Innerhofer.

13:35 - La situazione dopo i primi 20

Kilde è ancora al comando della prima delle due discese di Wengen con una prova difficile da pareggiare. Dietro di lui gli elvetici Odermatt (sorprendente) e Feuz (coriaceo sulla Lauberhorn). Appena fuori dal podio gli austriaci Hemetsberger, Franz e Mayer, seguiti dagli statunitensi Bennett e Cochran-Siegle. Dominik Paris, migliore degli italiani, è virtualmente nono davanti a Vincent Kriechmayr e Christof Innerhofer.

13:28 - Innerhofer ci fa sognare per un po'

Interpretazione perfetta di Christof Innerhofer sulla Kernen-S, che lo porta provvisoriamente al comando a metà gara (3 centesimi di vantaggio su Kilde), poi l'azzurro sbaglia prima dell'Hanneggschuss e lascia lì più di un secondo. Peccato, è 11° a +1.31 da Kilde.

13:26 - Franz, buon quinto

Buona quinta posizione di Max Franz, eguaglia il miglior risultato stagionale in discesa. L'austriaco si infila tra i due della stessa bandiera Hemetsberger (4°) e Mayer (6°). Paris scivola in nona posizione.

13:17 - Odermatt secondo da far paura

C'è solo da inchinarsi davanti a Marco Odermatt. Seconda gara a Wengen e secondo posto alle spalle di Kilde in discesa, dopo la vittoria in Super G. Fenomenale il leader della classifica generale, dietro di 19 centesimi dal norvegese in una specialità non proprio sua.

Odermatt fa il fenomeno a Wengen: rivivi il suo SuperG

13:15 - Anche Bennett davanti a Paris

Bryce Bennett chiude in quinta posizione, davanti per un centesimo al connazionale Cochran-Siegle. Dominik Paris a questo punto scivola al 7° posto.

13:12 - Strepitoso Kilde!

Gara superba di Aleksander Aamodt Kilde, che riscatta l'amarezza per la vittoria sfiorata ieri in Super G. Il norvegese ha rischiato di commettere lo stesso errore di ieri, lasciando qualcosa da metà in giù dopo essersi preso un vantaggio netto dalla Kernen-S. Ma Feuz non è stato irresistibile sulla "esse" finale, mentre Kilde la tira bene, portandosi al comando di tre decimi.

13:08 - Cochran-Siegle batte Paris

Ottima gara di Ryan Cochran-Siegle nonostante un errore. Lo statunitense recupera da Feuz nel finale e si intromette tra Mayer e Paris. Quei quattro centesimi di differenza costano caro all'azzurro, che perde così il pettorale rosso di leader della specialità ai danni dell'austriaco.

13:05 - Paris fuori dal podio

Peccato per Dominik Paris, che non ha mai amato la Lauberhorn. L'azzurro è fuori dal podio, 22 centesimi dietro a Mayer (principale contendente per la coppa di specialità in questo momento). Molto bene fino a metà gara, poi sbaglia qualche linea e paga sette decimi in totale da Feuz.

13:00 - Kriechmayr a quasi un secondo

Niente da fare per Vincent Kriechmayr, nonostante sia stato il più veloce nella prima metà del tracciato. L'austriaco commette qualche imprecisione nell'ultima parte che gli costa 96 centesimi e il podio. Ricordiamo che Kriechmayr gareggia senza aver disputato alcuna prova, di fatto.

Kriechmayr e la prova farsa: l'austriaco si ferma subito

12:58 - Male Ganong

Grave incertezza di Travis Ganong sulla Kernen-S, che gli condiziona tutta la discesa. Lo statunitense chiude davanti soltanto all'azzurro Matteo Marsaglia.

12:56 - Mayer terzo

Matthias Mayer chiude al terzo posto alle spalle anche del connazionale Hemetsberger. L'austriaco paga quasi mezzo secondo al traguardo, podio a rischio.

12:53 - Marsaglia lontano

Troppo lento Matteo Marsaglia, che paga un secondo e mezzo da Feuz e fa segnare il tempo più alto finora.

12:50 - Feuz subito in testa, ma con poco vantaggio

Beat Feuz si porta al comando nella "sua" Wengen. Come al solito una grande interpretazione della Kernen-S, che gli permette di avere grande velocità su tutto il tracciato. Ci sono però margini di miglioramento nel primo e nell'ultimo settore.

12:47 - Hemetsberger davanti

Molto meglio Daniel Hemetsberger, davanti per nove decimi rispetto a Clarey. Occhio all'austriaco, possibile outsider. Capiremo meglio il valore della sua prova ora che scende Beat Feuz.

12:45 - Clarey al traguardo

Finalmente la discesa ha inizio! Johan Clarey taglia il traguardo con un tempo di 1:43.78. Come detto, la partenza infatti è abbassata.

12:41 - Cade un altro apripista!

Incredibile, due apripista sono scesi e caduti sulla Lauberhorn! Si aspetta che almeno il terzo arrivi al traguardo, poi la gara può finalemnte cominciare.

12:37 - Janka ha annunciato il ritiro

Mentre attendiamo l'effettiva partenza della discesa maschile, ricordiamo che quella di oggi sarà la penultima gara di Carlo Janka che ha annunciato il ritiro proprio qui a Wengen. Il vincitore della sfera di cristallo nel 2009/2010 e ultimo svizzero ad averla conquistata dichiara l'addio nella stessa stagione in cui un altro elvetico, Marco Odermatt, sta dominando la Coppa del Mondo.
LA CLASSIFICA GENERALE MASCHILE

12:31 - Partenza ritardata

Intanto un fatto molto atipico che sta ritardando la partenza: l'apripista è caduto e sta per essere portato in elicottero! Fortunatamente nessuna conseguenza per lui.

12:26 - Ordine di partenza

Il primo al cancelletto di partenza è il francese Johan Clarey, poi da tenere d'occhio l'austriaco Hemetsberger e subito dopo uno dei grandi favoriti di giornata: Beat Feuz. Dopo il detentore della coppa di specialità tocca a Matteo Marsaglia e Matthias Mayer. Col numero 7 Kriechmayr e col 9 l'attuale leader della discesa libera Dominik Paris. Da prestare attenzione a Kilde (11) e Odermatt (13), che ieri hanno dato grande spettacolo in Super G.

Odermatt fa il fenomeno a Wengen: rivivi il suo SuperG

12:20 - Giallo Kriechmayr

La partecipazione di Vincent Kriechmayr nella discesa di oggi e domani sta destando non poche polemiche. Non potendo disputare le prove cronometrate di martedì e mercoledì, quando è stato fermato da un test positivo al Covid (che poi si è rivelato falso positivo), al campione del mondo in carica non sarebbe stato permesso partecipare alle due discese, come da regolamento. Tuttavia, stamattina gli è stata concessa una prova cronometrata valevole come allenamento prima della gara odierna, che lui ha affrontato così.

12:16 - Percorso "accorciato" rispetto al tradizionale

Secondo giorno a Wengen e prima delle due discese in programma. Anche oggi non si scende per tutti e 4,5 km che rendono la Lauberhorn la pista più lunga di tutto il circo bianco. La partenza infatti è abbassata per risparmiare gli uomini-jet in vista della prova "integrale" di domani, avendo già un Super G nelle gambe.
Niente tratto iniziale in scorrimento dunque, cosa che potrebbe svantaggiare - tra gli altri - l'azzurro Dominik Paris. Anche se l'attuale leader della classifica di specialità è salito sul podio per l'unica volta a Wengen proprio su lunghezza ridotta.

12:13 - La Coppa del Mondo di sci alpino su Eurosport e Discovery+

La discesa maschile di Wengen, così come tutta la stagione dello sci alpino, viene trasmessa in diretta sui canali di Eurosport e in streaming su Eurosport Player e Discovery+ , con la possibilità di avere due canali differenti: uno con la telecronaca in italiano e l'altro con tutta la gara ma con ambient sound. Inoltre, tutti i lunedì sera su www.eurosport.it riparte l'appuntamento con Poligono 360, la rubrica in cui Dario Puppo e Massimiliano Ambesi parlano del meglio e del peggio della stagione invernale, con un occhio di riguardo alle Olimpiadi di Pechino 2022.

Klaebo e Kobayashi, che numeri! Disastro a Zagabria...

12:10 - Tutto pronto per la prima delle due discese di Wengen

Buongiorno e benvenuti amici di Eurosport! È tutto pronto: alle 12:30 via alla prima delle due discese uomini sulla storica Lauberhorn in programma nel weekend.
Wengen
Razzoli è terzo: il suo podio a Wengen
16/01/2022 A 14:06
Wengen
Razzoli è di nuovo Razzo: terzo a Wengen
16/01/2022 A 13:55