Petra Vlhova precede Mikaela Shiffrin nella prima manche dello slalom femminile di Levi, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2020-2021. Il primo round del duello tanto atteso se lo aggiudica la slovacca, che ha chiuso con un vantaggio di 15 centesimi nei confronti dell’americana. Vlhova ha fatto la differenza sul muro, lasciando poi qualcosa nel piano finale, ma è certo che sarà grande battaglia per la vittoria nella seconda manche (partenza ore 13.15). Shiffrin è partita con il numero uno ed è sicuramente un buon ritorno per l’americana dopo 300 giorni di stop dalle gare. Una prova senza sbavature, ma forse ha controllato troppo sul muro rispetto ad una Vlhova molto più aggressiva.

È arrivato il Black Friday su Eurosport! Accedi alla nostra incredibile offerta e goditi tutti gli eventi di sport invernali nel 2021 scontati del 50% sul prezzo annuale!

Coppa del Mondo
Flavio Roda: "Chiudere gli impianti non è la soluzione"
29/11/2020 A 09:45

Shiffrin is back: è subito dietro a Vlhova nella prima manche

Sul podio virtuale ci sale per ora l’austriaca Katharina Liensberger, “la prima delle altre”, che ha chiuso in terza posizione con 52 centesimi di ritardo da Vlhova. Distacchi oltre il secondo dal quarto posto di Michelle Gisin, con l’elvetica che ha accusato un distacco di 1.07 dalla vetta. Dietro di lei la connazionale Wendy Holdener (+1.16). Sesto posto per una convincente Irene Curtoni, distaccata di 1.23 da Vlhova. Molto positiva la prestazione dell’azzurra, che ha tenuto bene sul muro, perdendo poi sul piano finale. La possibilità di un ottimo risultato c’è ed ora servirà una seconda manche molto simile alla prima. Curtoni ha preceduto la canadese Laurence St-Germain (+1.24), l’austriaca Katharina Truppe (+1.33) ed una strepitosa Marta Bassino. Una prima manche davvero eccezionale quella della piemontese, partita con il pettorale 31, che ha chiuso nona con un ritardo di 1.34 dalla vetta. Bassino conferma una crescita davvero impressionante anche in slalom ed ora può sognare il miglior risultato della carriera tra i pali stretti e sarebbero punti importantissimi in chiave classifica generale. A completare la Top-10 c’è la norvegese Mina Fuerst Holtmann (+1.36).

Vlhova al comando: sua la prima manche a Levi

Non lontana dalle prime dieci c’è Federica Brignone, quattordicesima a 1.61. Una buona prima manche per Brignone che va a caccia della rimonta nella seconda prova. Più lontane le altre italiane, con un ritardo oltre i due secondi: Marta Rossetti (+2.12), Martina Peterlini (+2.21). Eliminata Lara Della Mea (+2.35).

Shiffrin: "Ogni gara è una scelta che va valutata"

Coppa del Mondo
Pinturault, che sfida col Kristoffersen: il parallelo è del francese
27/11/2020 A 18:33
Coppa del Mondo
Pinturault re di Lech: battuto Kristoffersen in una gran finale
27/11/2020 A 18:11