Petra Vlhova e Michelle Gisin condividono la leadership dopo la prima manche del secondo slalom di Levi. La slovacca si conferma dopo la vittoria di ieri, mentre la svizzera sicuramente ha stupito molto con una prestazione davvero eccezionale. Entrambe hanno chiuso con il tempo di 54”32, facendo la differenza rispetto alle avversarie nella parte più ripida del tracciato. C’è grande battaglia per la vittoria e per il podio dopo metà gara. Rispetto a ieri i distacchi sono molto più ravvicinati, come dimostrano i soli 23 centesimi che dividono Wendy Holdener dalla vetta della classifica. Quarta posizione per Mikaela Shiffrin, che ha accusato un ritardo di 37 centesimi dalla coppia di testa. L’americana probabilmente sta pagando una condizione fisica ancora non ottimale, non riuscendo a fare la differenza soprattutto sul muro.

È arrivato il Black Friday su Eurosport! Accedi alla nostra incredibile offerta e goditi tutti gli eventi di sport invernali nel 2021 scontati del 50% sul prezzo annuale!

Coppa del Mondo
Coppa del Mondo sci alpino 2020/21, il calendario completo
13/10/2020 A 14:41

Gisin come Vlhova a Levi: ex aequo dopo la prima manche

Come detto l’equilibrio non manca e sono tutte veramente molto vicine. La canadese Laurence St-Germain si conferma dopo ieri ed è quinta a 55 centesimi. La nordamericana apre un trenino di atlete che possono lottare per un piazzamento di prestigio nella seconda manche: sesta l’austriaca Katharina Liensberger (+0.57), settima la norvegese Mina Fuerst Holtmann (+0.60), poi la ceca Martina Dubovska (+0.66) e l’austriaca Franziska Gritsch (+0.67). A completare la top 10 c’è Irene Curtoni. Altra buona gara per la veterana azzurra, che ha chiuso con 69 centesimi di ritardo dalla vetta. Qualche piccola sbavatura sul muro, ma da segnalare sicuramente un miglioramento rispetto a ieri nelle parti meno ripide.

Brignone: "Sogno un gran Mondiale, Wierer mi ha ispirato"

Positiva la prima manche di Marta Bassino e Federica Brignone, che accusano un ritardo di 1.43 e 1.57. Un risultato tra le quindici è ampiamente alla portata delle azzurre, che possono provare anche ad ottenere un risultato migliore con una seconda manche di livello. Molto più indietro le altre azzurre, che hanno faticato fin da inizio gara: Martina Peterlini ha pagato 1.84 dalla vetta, mentre Marta Rossetti è a 2.01. Ancora più lontana Lara Della Mea (+2.49).

Rivivi la prima manche di Levi On Demand (Contenuti premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Sci alpino

Levi | Slalom donne (1a manche)

Commento italiano | Coppa del Mondo

01:09:53

Replica
Lech
Brignone: “Il parallelo è un gioco. Diverte il pubblico"
25/11/2020 A 13:48
Coppa del Mondo
Vlhova sbanca Levi, ma Shiffrin è seconda! Undicesima Curtoni
21/11/2020 A 13:12