Sci di Fondo

Alexander Bolshunov vince anche lo skiathlon della Coppa del Mondo a Oberstdorf

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo
DaOAsport
25/01/2020 A 12:24 | Aggiornato 25/01/2020 A 14:17

Dal nostro partner OAsport.it

Il russo Alexander Bolshunov vince anche lo skiathlon femminile di Oberstdorf, in Germania, valido per la Coppa del Mondo di sci di fondo e vola in classifica generale, rafforzando il primato, anche in virtù dei punti bonus raccolti durante la gara e dei ritiri dei norvegesi Johannes Klaebo ed Emil Iversen. Secondo il norvegese Simen Krueger, terzo l’altro norvegese Sjur Roethe. Bene Francesco De Fabiani, 18°, fuori dai trenta gli altri azzurri: 34° Simone Daprà, 37° Paolo Ventura, 48° Giandomenico Salvadori, 49° DIetmar Noeckler, 51° Lorenzo Romano.

Nella prima parte di gara in tecnica classica prende in mano la corsa il finlandese Iivo Niskanen, che oltre a guidare il gruppo conquista anche i 15 punti bonus dopo 6.2 km, mentre ben si comporta Francesco De Fabiani, che ne incamera 12. Niskanen sfrutta al massimo la sua ottima prima parte di gara e dopo 9.9 km si prende altri 15 punti. Risale Bolshunov, che ben presto si porta al comando, mentre inizia a perdere contatto De Fabiani. A metà gara infatti il russo prende la testa di un gruppetto di inque uomini ancora in testa, mentre De Fabiani è ottavo a 22″1.

Sci di Fondo

Klaebo si lancia nel ciclismo: il fenomeno dello sci di fondo si allena col team Uno-X

05/06/2020 A 16:04

Nella frazione in tecnica libera il quintetto in testa diventa un sestetto, col rientro del russo Andrey Larkov sul connazionale Bolshunov, ed i norvegesi Simen Krueger, Sjur Roethe, Hans Holund e Martin Sundby. Resiste in top 10 De Fabiani, mentre Giandomenico Salvadori combatte per restare in zona punti, 29°. Dopo 21.2 km è Sjur Roethe a far bottino pieno di punti bonus, ma a tre quarti di gara da dietro rientrano sui primi sei Niskanen e l’elvetico Dario Cologna, mentre continua a perdere terreno De Fabiani.

Proprio Niskanen dopo 24.9 km va a prendersi altri 15 punti bonus, mentre il ritmo non elevato compatta ulteriormente il gruppo in testa. De Fabiani è 20°, ma con buon margine sugli altri concorrenti, mentre gli altri azzurri restano fuori dalla zona punti. All’arrivo a vincere è il russo Alexander Bolshunov, che chiude in 1:13’40″6 e batte di 0″9 il norvegese Simen Krueger e di 1″2 l’altro norvegese Simen Krueger. Francesco De Fabiani recupera un paio di posizioni e chiude 18° a 1’26″8, mentre restano fuori dai trenta gli altri azzurri: 34° Simone Daprà a 2’47″7, 37° Paolo Ventura a 3’01″6, 48° Giandomenico Salvadori a 3’57″1, 49° DIetmar Noeckler a 4’21″4, 51° Lorenzo Romano a 6’14″6.

roberto.santangelo@oasport.it

Sci di Fondo

Cancellate le sprint di Quebec City: finita la stagione di sci di fondo

13/03/2020 A 12:45
Sci di Fondo

Italia di bronzo nella staffetta mista ai Mondiali Under 23

07/03/2020 A 11:29
Contenuti correlati
Sci di Fondo
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo