La Coppa del Mondo 2020-2021 di sci di fondo fa tappa a Falun, in Svezia, e parte subito con una gara avvincente: nella 15 km tl maschile con partenze ad intervalli affermazione del russo Alexander Bolshunov, il quale però deve soffrire fino alla fine per spuntarla di un soffio sul norvegese Simen Hegstad Krueger, mentre completa il podio, seppur a debita distanza, l’altro norvegese Sjur Roethe. Avara di soddisfazioni la gara per l’Italia: a punti solo Francesco De Fabiani, 25°, mentre sono fuori dai trenta Giandomenico Salvadori, 39°, Simone Da Prà, 41°, Davide Graz, 46°, e Paolo Ventura, 47°.

Bolshunov perde la testa! Colpo al rivale dopo la volata

Ci mette poco il russo Alexander Bolshunov a prendere la testa della corsa: al termine del primo dei quattro giri da 3.75 km il leader della classifica generale fa subito segnare il miglior tempo, ma alle sue spalle un terzetto di norvegesi non gli lascia moltissimo vantaggio: Simen Hegstad Krueger, Hans Christer Holund e Sjur Roethe pagano tutti meno di 10″ dal capofila dopo un quarto di gara. Ben presto però per la vittoria inizia a profilarsi un duello tra il russo e Krueger, con Holund e Roethe che perdono progressivamente contatto dalla vetta, andando a giocarsi il podio. Nella prima parte del terzo giro Krueger accorcia e si riporta a 4″5 da Bolshunov, ma il russo reagisce e dopo tre quarti di gara il gap risale a 10″5. Il norvegese allora tenta il tutto per tutto, recupera, ai 12.8 km passa con 4″0 dal russo, ed ai 14.1 km è a soli 0″7 dall’avversario.
Falun
Ritmo forsennato di Ustiugov, ma vince Klaebo
31/01/2021 A 14:23

Bolshunov prende il largo nella 15 km di Falun

Il rush finale migliore, però, è del russo Alexander Bolshunov, che vince in 32’33″3, con 1″8 sul norvegese Simen Hegstad Krueger, secondo, e 23″9 sull’altro norvegese Sjur Roethe, terzo, con quest’ultimo che beffa il connazionale Hans Christer Holund, quarto a 25″1, buttandolo giù dal podio negli ultimi 900 metri (Holund aveva 2″9 di vantaggio ai 14.1 km). In casa Italia il migliore è Francesco De Fabiani, 25° a 2’16″6, mentre sono fuori dalla zona punti Giandomenico Salvadori, 39° a 2’37″5, Simone Da Prà, 41° a 2’40″8, Davide Graz, 46° a 2’58″8, e Paolo Ventura, 47° a 3’08″2.

Goggia dominante! Bolshunov, che combini?

Falun
Ancora Svahn, sua anche la sprint di Falun
31/01/2021 A 14:05
Falun
Svahn vince in volata a Falun
30/01/2021 A 15:05