Pomeriggio felice, quello di Federico Pellegrino dopo la vittoria nella sprint a tecnica libera della Val Mustair, evento inaugurale del Tour de Ski 2021. Il poliziotto di Nus si è lasciato alle spalle il russo Alexander Bolshunov, allo stato attuale delle cose suo principale rivale nella corsa alla Coppa del Mondo di specialità (44 i punti che li dividono).
Queste le parole del vincitore di oggi al sito della FISI: “Ho sfruttato quarti di finale e semifinale per mettere a puntino la tattica migliore. Volevo evitare di rimanere chiuso nella morsa di russi e francesi. Ho visto che c’erano le condizioni per arrivare alla volata conclusiva davanti a tutti e rimanere davanti. La neve era lentissima, inoltre si è messo a nevicare durante le qualificazioni, e ciò ha ulteriormente rallentato la scorrevolezza degli sci. In finale ho cercato di controllare un minimo le code, sono arrivato bene a scollinare e poi mi sono accorto che dietro faticavano a starmi attaccati, così ho messo da parte qualche mero di vantaggio che è stato facile controllare“.

Pellegrino, il 2021 inizia con una super vittoria in Val Munstair

Sci di Fondo
Pellegrino si prende anche Dresda, battuti Young e Retivych
19/12/2020 A 14:33

"Spero di aver regalato un sorriso e un po' di speranza agli italiani"

E poi un pensiero legato al Natale particolare di quest’anno:
"A causa del lockdown tanti italiani hanno passato delle feste natalizie diverse dal solito, spero con questa bella gara di avere regalato un sorriso a tutti noi nella speranza che il 2021 ci regali momenti più spensierati e gioiosi. Oggi non ero così convinto dei miei mezzi come lo ero a Davos e Dresda, avevo caricato un po’ gli allenamenti degli ultimi dieci giorni per arrivare bello carico al tour, nell’ultima settimana ho sciato solamente in classico. Pure la forza pregara della vigilia è cambiata, man mano che sono andati avanti i turni però le certezze sono tornate. Sabato nella 15 km in tecnica classica l’obiettivo è quello di soffrire col sorriso, è ciò che al momento desidero".
Per Pellegrino la prossima sprint sarà quella del 9 gennaio, in tecnica classica, corrispondente alla penultima tappa del Tour de Ski, che si svolgerà in Val di Fiemme proprio prima della scalata del Cermis.

Pellegrino, che bis! Vince anche la sprint di Dresda, ecco la gara

Sci di Fondo
Battaglia di bastoncini tra le due fondiste durante lo sprint
22/03/2021 A 10:51
Engadin
Krueger si prende la 50 km finale, podio Holund e Burman
14/03/2021 A 12:08