Ad Ulricehamn, in Svezia, si è appena conclusa la team sprint femminile in tecnica libera valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo: successo della Slovenia di Eva Urevc ed Anamarija Lampic, che brucia in volata Svezia I di Maja Dahlqvist e Linn Svahn, seconda, e la Svizzera di Laurien van der Graaff e Nadine Faehndrich, terza. L’Italia di Greta Laurent e Lucia Scardoni era uscita al mattino in semifinale.

Carl perde uno sci e cade, miracolo di Sundling per stare in piedi

Nel primo dei sei giri da 1.2 km ritmo blando ed il gruppo resta compatto, mentre nella seconda tornata soltanto la Cina perde contatto dalle altre avversarie. Nonostante nel terzo giro si alzi leggermente il ritmo, a pagare dazio è soltanto Finlandia II e, scavalcata metà gara, la situazione non varia molto. Nella penultima tornata l’ulteriore aumento di ritmo costa caro, infine, a Norvegia II.
Sci di Fondo
Valbusa: "Caso Klaebo-Bolshunov, ci perde soprattutto il fondo"
13 ORE FA
Nel giro finale restano così in sette a giocarsi il successo finale e nella volata ad imporsi è la Slovenia di Eva Urevc ed Anamarija Lampic, prima in 19’40″18, che brucia in volata Svezia I di Maja Dahlqvist e Linn Svahn, seconda a 0″18, e la Svizzera di Laurien van der Graaff e Nadine Faehndrich, terza a 0″25. Quarti gli USA a 0″31, quinta Svezia II a 1″26, sesta Repubblica Ceca I a 1″37, settima Norvegia I a 1″74. Attardate Norvegia II, ottava, Finlandia II, nona, e la Cina, decima ed ultima tra le finaliste.

La Slovenia vince la team sprint femminile

Mondiali
Bolshunov lancia il bastoncino e scoppia in lacrime
IERI A 15:03
Sci di Fondo
Klaebo squalificato per danni a Bolshunov, oro Iversen
IERI A 15:19