Uno dei volti più noti degli sport invernali azzurri è certamente Federico Pellegrino: il campione di sci di fondo è intervenuto in uno dei workshop che si sono tenuti al Festival dello Sport di Trento. Sul piatto il passato, il presente e il futuro della sua disciplina.

La motivazione

Sci di Fondo
Johaug rinuncia al Tour de Ski: "Mi allenerò per Pechino"
12 ORE FA
"Assumersi la responsabilità delle proprie scelte è qualcosa che mi hanno insegnato sin da ragazzo, e finora ha pagato. Sono super motivato, abbiamo cambiato i carichi di lavoro e quello che sto facendo mi sta dando tante soddisfazioni

Fatica positiva

"A me piace fare fatica, non è un peso. Spesso la fatica è vista come qualcosa di negativo, qualcosa che fa paura, invece è esattamente l’opposto, perché quando vedi i risultati ti fa godere. Ricordo che agli inizi parlando con un veterano mi disse che gli italiani non vincevano nulla prima dei 30 anni. E a me questa cosa non è mai piaciuta, così ci ho creduto ancora di più. E siccome ho appena compiuto 31 anni, adesso, inizierò a vincere davvero"

Le difficoltà

"A me piace pensare che nelle difficoltà molti atleti inciampano. Ed è lì che salta fuori Pellegrino"

Pellegrino non fa il miracolo: si ferma in semifinale

Sci di Fondo
Battaglia di bastoncini tra le due fondiste durante lo sprint
22/03/2021 A 10:51
Engadin
Krueger si prende la 50 km finale, podio Holund e Burman
14/03/2021 A 12:08