Lo sci di fondoha visto concludersi il Tour de Ski femminile, valido per la Coppa del Mondo 2020-2021, in Italia, in Val di Fiemme: si è appena disputata la mass start final climb in tecnica libera che ha decretato la vincitrice della manifestazione.

Trattandosi di una mass start, però, chi ha tagliato per prima il traguardo non è risultata essere la vincitrice dell’intera gara a tappe, ma soltanto dell’ultima prova della manifestazione: il successo parziale è andato alla svedese Ebba Andersson, con il tempo di 36’45″6, che ha battuto per 9″2 la statunitense Jessie Diggins, mentre sale sul podio di giornata anche la sorprendente francese Delphine Claudel, terza a 32″6.

Lahti
Bolshunov perde la testa! Colpo al rivale dopo la volata
12 ORE FA

In casa Italia si comportano molto bene Anna Comarella, 17ma a 2’14″7, e Francesca Franchi, 22ma a 2’28″8, mentre non vanno a punti Ilaria Debertolis, 34ma a 3’33″5, Lucia Scardoni, 35ma a 3’35″0, e Martina Di Centa, 40ma a 3’58″8, comunque brave a completare il Tour.

Ad aggiudicarsi la manifestazione è la statunitense Jessie Diggins, in 3:04’45″8, precedendo di 1’24″8 la russa Yulia Stupak e di 2’00″8 la svedese Ebba Andersson. Così le italiane: 20ma Anna Comarella a 8’51″5, 31ma Lucia Scardoni a 12’33″8, 32ma Francesca Franchi a 12’36″6, 37ma Martina Di Centa a 16’37″6, 41ma Ilaria Debertolis a 18’52″3.

Vola Andersson, ma Diggins le è dietro, che Cermis!

Lahti
La Norvegia vince la staffetta maschile di Lahti
14 ORE FA
Lahti
Alla Norvegia la staffetta femminile, battute Svezia e Finlandia
15 ORE FA