Lo sci di fondo prosegue in Italia con la terza tappa del Tour de Ski, valido per la Coppa del Mondo 2020-2021, precisamente in Val di Fiemme: si è appena conclusa la finale della sprint femminile a tecnica classica, che ha visto la tripletta svedese con Linn Svahn prima, Maja Dahlqvist seconda ed Emma Ribom terza. Così le azzurre: 14ma Lucia Scardoni, 30ma Ilaria Debertolis.

Nel dominio della Svezia si impone Linn Svahn in 3’14″69, che batte le connazionali Maja Dahlqvist, seconda a 0″54, ed Emma Ribom, terza a 0″84. Giù dal podio le due russe, con Natalia Nepryaeva quarta a 1″60 e Tatiana Sorina quinta a 1″97, infine è sesta la finlandese Krista Parmakoski a 2″42. Va segnalato che la vincitrice ha partecipato a questa sprint poiché il test positivo al Covid-19 di un paio di giorni fa era in realtà risultato un falso positivo.

Lahti
Bolshunov perde la testa! Colpo al rivale dopo la volata
11 ORE FA

In semifinale va fuori la russa Yulia Stupak, ottava assoluta, che però fa meglio della diretta rivale per il successo finale, la statunitense Jessie Diggins, decima. Eliminata anche la slovena Anamarija Lampic, terza al mattino, che termina al nono posto complessivo.

Nei quarti di finale escono le due azzurre che avevano superato le qualificazioni: Lucia Scardoni chiude terza nella terza serie, per il 14° posto assoluto, mentre Ilaria Debertolis, ultima nel primo quarto, si classifica 30ma. Eliminate al mattino Anna Comarella, 33ma, Francesca Franchi, 38ma, e Martina Di Centa, 40ma.

Svahn si aggiudica la sprint, tripletta svedese

Lahti
La Norvegia vince la staffetta maschile di Lahti
13 ORE FA
Lahti
Alla Norvegia la staffetta femminile, battute Svezia e Finlandia
15 ORE FA