Sono passati alcuni giorni, per l’esattezza tre, da quando il ghiaccio della Gangneung Ice Arena dello short track si è tinto d’azzurro grazie al trionfo olimpico di Arianna Fontana nei 500 metri. Un successo tanto voluto quanto meritato dalla campionessa valtellinese che ha così conquistato la sua prima medaglia d’oro nei Giochi Olimpici Invernali aggiungendo questa medaglia così preziosa all’argento ed ai 4 bronzi già in bacheca.

Dopo i festeggiamenti però è tempo di rimettersi i pattini ai piedi perché da domani (17 febbraio) si tornerà a fare sul serio. La Fontana è attesa dalla sfida nei 1500 metri e la battaglia sarà all’ultimo centimetro come da tradizione in questa disciplina. L’azzurra, sulle ali dell’entusiasmo per il successo menzionato, vuol continuare a volare lungo l’anello ghiacciato in Corea del Sud, su una distanza valsa a Sochi (Russia) il bronzo quattro anni fa.

PyeongChang
Arianna Fontana, leggenda d'oro! L'azzurra trionfa nei 500 metri di short track
13/02/2018 A 12:18

Certo, le avversarie non mancheranno e saranno un po’ quelle già affrontate nei 500 metri. Si pensi alla fortissima Minjeong Choi, penalizzata nell’atto conclusivo della specialità menzionata, giunta comunque dietro ad Arianna di 22 centimetri in un arrivo allo sprint all’ultimo respiro. La sudcoreana, vincitrice di tre appuntamenti su quattro in Coppa del Mondo, vuol prendersi una rivincita ed insieme alla connazionale Sukhee Shim va a costituire un’accoppiata difficilmente battibile per le altre.

E poi da non sottovalutare la britannica Elise Christie, quarta nella finale della gara veloce con scivolata, pronta far valere le sue eccezionali doti di velocità e agonistiche nel chilometro mezzo come il titolo iridato dell’anno scorso a Rotterdam testimonia. Candidate per una medaglia anche le olandesi e le cinesi, con la campionessa olimpica in carica Yang Zhou osservata speciale, sempre estremamente temibili e scaltre nel vorticoso susseguirsi de giri.

A chiosa, giusto ricordarsi di Martina Valcepina, uscita di scena nei quarti di finale dei 500 metri e nuovamente in pista per rifarsi su una distanza che agli Europei di Dresda (Germania) le ha regalato un oro inatteso davanti anche alla ben più titolata compagna di Nazionale. Ci attende dunque una giornata di scintille nella quale si spera di poter festeggiare ancora una volta qualcosa di bello per i nostri colori.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Short Track
Martina Valcepina vince l’argento nei 500 metri agli Europei! Arianna Fontana è squalificata
25/01/2020 A 17:05