Stando alle dichiarazioni dei protagonisti, l’incontro tra Arianna Fontana e la FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio), tenutosi all’Acquacetosa ha dato risultato positivi. Il tema era ovviamente la lunga polemica tra la plurimedagliata olimpica e la federazione, scoppiata nel post-Giochi di Pechino."Pace più vicina? Sì, la buona volontà che cercavo sembra esserci. Ora vediamo se alle parole seguiranno i fatti". Questo il commento di Fontana al termine del meeting. Dichiarazioni che non sanno certamente di risoluzione, ma che segnano un netto cambio di tono rispetto agli scorsi mesi.

Arianna Fontana, sei un fenomeno! Il mini-movie di un oro da favola

Anche il presidente della FISG, Andrea Gios, si è espresso sulla stessa linea: "Riunione andata bene. Siamo soddisfatti". All’incontro era presente anche il numero uno del CONI, Giovanni Malagò, che si è unito alla linea degli altri protagonisti: "Chiacchierata positiva, vi do la mia parola d’onore", questo il suo commento. Bisogna quindi sperare che queste non rimangano solo parole. Per il bene dello sport italiano, e di una campionessa generazionale come Arianna Fontana, ci auguriamo che si possa trovare una soluzione a quelle che a lungo sono sembrate distanze incolmabili.
Short Track
Pietro Sighel: "La mia condizione in Nord America? Ero al 90% del mio potenziale"
14/11/2022 ALLE 21:25

Arianna Fontana, brividi d’oro e Inno di Mameli: la premiazione!

Short Track
Italia, che staffetta femminile! Terzo posto a Salt Lake City
07/11/2022 ALLE 07:37
Short Track
Sighel ancora terzo nei 500m
07/11/2022 ALLE 06:22