Ivan Federico e Alessandro Mazzara si sono qualificati alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Impresa storica da parte dei azzurri: lo skateboard farà il proprio debutto assoluto ai Giochi propria in occasione di questa edizione della rassegna a cinque cerchi e i nostri portacolori hanno fatto subito centro al termine del lunghissimo percorso di qualificazione.
Si tratta di un’impresa davvero epocale per i due atleti del park, una delle due specialità dello skateboard (l’altra è lo street, che settimana prossima vivrà i suoi Mondiali al Foro Italico di Roma). Il lasciapassare è arrivato attraverso il ranking internazionale, come riferisce la nostra FISR, al termine del Dew Tour disputato la scorsa settimana a Des Moines (i nostri esponenti si sono fermati in semifinale).
Dopo le gare in Iowa (USA), il torinese Ivan Federico occupa il 16mo posto e il romano Alessandro Mazzara si trova in 20ma posizione, dunque ampiamente tra 20 aventi diritto al pass per i Giochi (massimo 2 skaters per Nazione, USA e Brasile dovranno rinunciare a svariati atleti a causa della regola dei passaporti). La bolognese Asia Lanzi si giocherà invece il suo pass nello street ai Mondiali di Roma.
Tokyo 2020
STRIKE! LO SKATER TRAVOLGE IL CAMERAMAN: I DUE SE LA RIDONO
05/08/2021 A 06:41
Tokyo 2020
KEEGAN PALMER, RUN PAZZESCA E ORO OLIMPICO
05/08/2021 A 05:07
Tokyo 2020
Brown ed Hiraki: perchè a 13 anni sono sul podio di Tokyo
04/08/2021 A 07:54