Si è conclusa sul catino inedito di St. Moritz, in Svizzera, la Coppa del Mondo di slittino per quanto riguarda il singolo maschile. Ad imporsi nell’ultima tappa è andato all’austriaco Nico Gleirscher: per il campione olimpico si tratta del primo successo della carriera nel massimo circuito internazionale.
Due manche perfette quelle del trionfatore di PyeongChang 2018: 2’15”852 il suo crono totale per riuscire ad agguantare la vittoria. Alle sue spalle si è assestato il teutonico Max Langenhan, in netta crescita in questa stagione e pronto ad esplodere definitivamente verso le Olimpiadi di Pechino. Per lui rimonta dalla settima posizione della prima run, fino alla piazza d’onore a soli 60 millesimi di ritardo. Il vincitore della sfera di cristallo Felix Loch trova l’ennesimo podio di un’annata perfetta nel massimo circuito internazionale: 74 i millesimi che lo separano dal primo della classe. A completare la top-5 troviamo il lettone Arturs Darznieks ed il russo campione del mondo in carica Roman Repilov, deludente nella seconda discesa (era vicinissimo a Gleirscher dopo la prima).
Giornata priva di soddisfazioni per i colori italiani. I cugini Fischnaller deludono le aspettative e chiudono rispettivamente al 13mo posto (Kevin) e 15mo posto (Dominik).
Slittino
Slittino naturale: l’Italia vince il titolo in ogni categoria
28/02/2022 ALLE 20:33

Rieder/Rastner salutano la stagione con un podio

Pechino 2022
L'Italia si ferma al 5° posto nella staffetta: la manche degli azzurri
10/02/2022 ALLE 14:37
Pechino 2022
Italia, niente miracolo: la staffetta azzurra chiude al quinto posto
10/02/2022 ALLE 14:34