Uno dei temi più interessanti del Gibraltar Open è la caccia al jackpot da 150 mila sterline della European Series, di cui questo torneo rappresenta il sesto e ultimo evento. Gli unici giocatori che possono ambire ad aggiudicarselo sono Judd Trump e Mark Selby, con Trump che ha un vantaggio piccolo ma significativo sul rivale. L’unico modo che Selby ha per aggiudicarsi il premio è arrivare nella finale del torneo, questo a prescindere dal risultato di Trump. Infatti i due sono dallo stesso lato del tabellone ma il premio al perdente della semifinale non basterebbe al numero 1 del mondo per rimanere davanti a Selby. Insomma, se entrambi dovessero vincere i rispettivi match fino ai quarti avremmo una semifinale extra-lusso che oltre al posto in finale, che vale almeno 20 mila sterline con la possibilità di trasformarle in 50 mila, metterebbe in palio le 150 mila sterline del bonus. E non sarebbe davvero niente male, per un torneo ‘minore’ come il Gibraltar Open.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!

Selby sale in cattedra con Doherty: 673° centone in carriera

Snooker
Prima vera sorpresa: fuori Robertson!
04/03/2021 A 07:44

Trump e Selby avanti a suon di centoni

Nella quarta giornata sia Trump che Selby hanno vinto i rispettivi match di secondo turno, facendo un altro passo nella giusta direzione per questo esito da sogno del torneo. In serata Trump ha battuto senza troppo problemi il simpatico giocatore thailandese Sunny Akani. 4-1 il risultato in favore del numero 1 del mondo, che ha iniziato alla grande con una serie da 124. Molto più lungo e combattuto il secondo frame, vinto comunque da Trump. Akani ha messo in mostra le sue doti e il suo stile molto personale nel terzo frame, vinto con una serie da 75, ma da lì in poi l’inglese ha preso il largo piazzando un altro 124 nel quinto frame ed aggiudicandosi il sesto grazie a un mezzo centone.

Nessun problema per Trump: 4-1 ad Akani e terzo turno

In precedenza Selby aveva battuto l’altro ex campione del mondo Ken Doherty, il quale rimane un bel giocatore ma a quasi 52 anni non ha più la qualità necessaria per competere con i migliori. Ma un pessimo inizio di Selby sia in attacco che in difesa ha permesso all’irlandese di portarsi sul 2-0 e andare avanti 35-0 nel terzo frame. In quel momento c’è stato uno sfortunato fallo di Selby, che aveva imbucato una difficile rossa dalla distanza finendo però in buca con la bianca. La cosa deve averlo scosso perché da lì in poi abbiamo visto un Selby vicino alla perfezione in tutti gli ambiti del gioco. L’inglese ha vinto quel frame e poi il successivo sbagliando molto poco ma senza particolare qualità in attacco, poi si è scatenato anche da quel punto di vista realizzando due centoni consecutivi da 130 e 124 per il 4-2 finale.

Selby archivia la pratica Doherty 4-2 e vola terzo turno

Allen, Lisowski e Wilson avanti senza problemi

La giornata era iniziata con gli ultimi match di primo turno. Sul tavolo televisivo nessun problema per Mark Allen, impegnato contro l’ex professionista inglese Jamie Curtis-Barrett. 4-0 l’inequivocabile risultato a favore di Allen, con Curtis-Barrett che è riuscito a realizzare i primi 14 punti dell’incontro ma poi ha dato battaglia solo nel terzo frame. Allen ha vinto il primo frame senza serie di qualità e poi ha realizzato un record curioso nel secondo, nel quale ha messo a segno due serie da 70. Infatti nessuno aveva mai realizzato nello stesso frame due serie identiche di valore così alto, con il record precedente che era di Gerard Greene con due serie da 64. Per Allen sono arrivati poi un 75 e un altro mezzo centone per chiudere il match senza problemi.
Sempre per gli ultimi match di primo turno da segnalare la bella vittoria del belga di origini italiane Luca Brecel, che dopo aver perso il primo frame contro Mark King ha vinto i successivi quattro realizzando anche due centoni. Inoltre ha fatto notizia la prima vittoria da professionista del quindicenne ucraino Iulian Boiko, il quale ha avuto la meglio del coriaceo veterano irlandese Fergal O’Brien in un match durissimo finito al frame decisivo. Conoscevamo le qualità nel gioco di serie del classe 2005 ucraino ma se già a questa età riesce a vincere un match così duro contro una vecchia volpe come O’Brien, il futuro sembra davvero roseo per lui.
Il primo match televisivo del secondo turno ha visto la facile vittoria di Kyren Wilson sul ventenne cinese Fan Zhengyi. Wilson ha iniziato fortissimo con bel un centone ma poi ha perso un po’ di fluidità, però i troppi errori del giovane cinese hanno consentito al numero 6 del mondo di archiviare senza patemi il 4-0 in meno di un’ora. Da notare che Wilson è nello stesso lato del tabellone di Trump e Selby e quindi si propone come principale guastafeste per lo scenario di cui abbiamo parlato in precedenza. Match televisivo anche per il numero 10 del mondo Jack Lisowski, che ha battuto il gallese Jak Jones per 4-1. Jones è uno dei giocatori più migliorati dell’ultimo anno grazie al trasferimento a Sheffield dove si allena nell’accademia di Ding, però contro Lisowski non è stato sufficientemente incisivo in attacco. Neanche l’inglese è stato irresistibile nel gioco di serie ma ormai sappiamo che il nuovo Lisowski sa vincere anche match impegnativi nel quale non si esprime al meglio in attacco. Dagli altri tavoli segnaliamo la bella vittoria al frame decisivo di Matt Selt sul Barry Hawkins ritrovato di quest’ultimo periodo. Evidentemente l’attenzione ricevuta per il match giocato (e poi vinto) contro il rientrante Stephen Hendry al primo turno ha stimolato Selt, che da tempo non giocava così bene.

Come corre Wilson: serie da 105 contro Fan

Quinta giornata: cosa dobbiamo attenderci?

Venerdì si conclude il secondo turno e poi in serata inizia il terzo turno. In tutto verranno disputati venti match sui quattro tavoli a disposizione, quindi ci limitiamo a segnalare gli incontri visibili sui due tavoli principali. Per quanto riguarda il secondo turno, il match mattutino sul tavolo televisivo sarà l’interessante sfida tra Shaun Murphy e Luca Brecel. A seguire vedremo David Gilbert contro Jimmy Robertson, poi Mark Williams contro Soheil Vahedi e a ancora Stuart Bingham contro Jimmy White. Sul tavolo numero 2, quindi sull’app, avremo Allen contro Boiko, Un-Nooh contro Lawler, Carter contro Woollaston e Gould contro Slessor. In serata inizia il terzo turno con Selby-Wakelin sul tavolo televisivo e Wilson-Selt sul numero 2. Vedremo la quinta giornata del Gibraltar Open sull’app e sui canali TV di Eurosport a partire dalle 10:00.

Lei Peifan batte Robertson: che sorpresa!

Gibraltar Open
Trump alza il trofeo del Gibraltar Open
07/03/2021 A 21:25
Gibraltar Open
Trump vince il Gibraltar Open, dominio totale
07/03/2021 A 21:19