PRIMA SESSIONE

In mattinata sono iniziati due match di primo turno. Sul tavolo televisivo il campione del mondo del 2005 Shaun Murphy affrontava Mark Davis, veterano inglese che ha il record di presenze al Crucible da qualificato con 11. Murphy ha vinto il primo frame in steal ma poi non è riuscito a sviluppare bene il suo gioco d’attacco, sbagliando molto in imbucata. Ne ha approfittato Davis, che si è meritatamente portato sul 4-2 ma poi sul 63-4 in proprio favore nel settimo frame ha commesso un grave errore che ha consentito a Murphy di piazzare una serie da 66 per accorciare le distanze sul 4-3. Davis ha poi vinto il successivo per garantirsi il vantaggio al termine della sessione ma nel conclusivo si è sbloccato Murphy, che ha realizzato il primo centone del match per chiudere la sessione con il minimo scarto in vista della conclusione del match, in programma giovedì pomeriggio. Sull’altro tavolo il tre volte campione del mondo Mark Williams sfidava Sam Craigie, talentuoso giocatore inglese all’esordio al Crucible. Craigie è un giocatore poco emotivo e l’ha dimostrato partendo bene e portandosi subito sul 2-0, poi però Williams si è sciolto ed è andato in progressione vincendo tre frame di fila e poi portandosi sul 5-3, garantendosi così il vantaggio al termine della sessione. Nel frame conclusivo Craigie ha piazzato una serie da 70 per il 5-4 in favore Williams in vista della conclusione in serata.

Craigie non ha paura dei colpi impossibili: rossa in buca

Mondiali
Mark Selby alza la coppa di campione del mondo di snooker
03/05/2021 A 21:39

SECONDA SESSIONE

Judd Trump ha spesso avuto un rapporto conflittuale con il primo turno al Crucible ma in questa edizione è partito alla grande nel match contro Liam Highfield, nel quale aveva iniziato con un centone e aveva chiuso la prima sessione con il vantaggio per 7-2 che rappresentava un’ipoteca per il passaggio del turno. Nella seconda sessione il numero 1 del mondo è stato meno travolgente ma ha comunque dato una prova di forza, anche considerando che Highfield ha raccolto poco ma non si può certo dire che abbia giocato male, realizzando anche una magnifica ripulitura totale da 138 nel frame prima della pausa. Al rientro Trump ha comunque chiuso i conti sul 10-4, guadagnando un posto agli ottavi dove affronterà David Gilbert. Sull’altro tavolo ci sia aspettava un match difficile per il numero 4 del mondo Mark Selby, che se la doveva vedere con il forte giocatore anglo-norvegese Kurt Maflin, uno dei più temuti qualificati di quest’anno. Invece Selby ha disputato una sessione pressoché perfetta, giocando alla grande in tutti i dipartimenti del gioco. In attacco il tre volte campione del mondo ha realizzato 6 mezzi centoni e 2 centoni, compresa una favolosa ripulitura totale da 142 che è la serie migliore della fase televisiva del torneo. Ma in generale Selby è sembrato tonico e reattivo in tutte le fasi del gioco, lasciando a Maflin solo il quarto frame vinto dal numero 25 del mondo con una serie da 91. 8-1 quindi il vantaggio di Selby in vista della seconda sessione di giovedì sera, con già la prospettiva di affrontare Mark Allen negli ottavi.

Selby 142 da urlo, è il punteggio più alto del Mondiale 2021

SESSIONE SERALE

In serata ci si augurava battaglia su almeno uno dei due tavoli, invece ci sono stati due assoli. Mark Williams partiva dal 5-4 in suo favore contro Sam Craigie ed ha vinto 5 frame di fila chiudendo sul 10-5 con una serie da 94 nell’ultimo frame, lasciando al suo avversario poche decine di punti nella seconda sessione e un brutto ricordo della prima esperienza al Crucible. Nel complesso molto buona la prestazione di Williams, che ora è atteso ad un ottavo a dir poco affascinante contro il ‘gemello’ John Higgins. Sull’altro tavolo Barry Hawkins partiva dal 6-3 contro Matt Selt, dopo una prima sessione nel quale il Falco era stato bravo a capitalizzare i tanti errori di Selt mettendo anche qualità con tre mezzi centoni e una stupenda serie da 137. Nella sessione conclusione Selt è riuscito a fare qualcosa solo nel primo frame che comunque ha perso ma da lì in poi Hawkins è stato irresistibile, realizzando serie da 76, 126 e 82 per il 10-3 finale che lo manda agli ottavi, dove giocherà contro Kyren Wilson.

SESTA GIORNATA

Come da tradizione del Crucible al giovedì mattina non si gioca, quindi ci saranno solo due sessioni. E il primo dei due giovedì rappresenta la giornata ibrida, per così dire, nella quale si intrecciano gli ultimi match di primo turno e i primi degli ottavi. Nel pomeriggio si conclude il match tra Murphy e Davis, che vede quest’ultimo avanti 5-4 anche se Murphy va ancora considerato favorito. Sull’altro tavolo inizia la sfida di ottavi di finale tra Ronnie O’Sullivan e Anthony McGill, due dei grandi protagonisti delle semifinali dello scorso anno. Anche se i due non si sono mai affrontati in match su più sessioni il campione del mondo guida il bilancio degli scontri diretti con un eloquente 6-0, quindi a McGill serve l’impresa (e un Ronnie sotto tono) per poter avere la meglio. In serata ci sarà la conclusione dell’ultimo match di primo turno, con Selby che è a soli due frame dalla vittoria contr Maflin. Sul tavolo a fianco inizia l’interessantissimo ottavo tra Neil Robertson e Jack Lisowski, che vede Robertson favorito d’obbligo anche in virtù del 5-0 nei precedenti scontri diretti, compreso il recente 10-5 al Tour Championship poi vinto trionfalmente dall’australiano. Ma Lisowski è giocatore in grande crescita e nel primo turno vinto al decisivo contro Carter ha dimostrato quella freddezza e quella lucidità che in passato gli erano sempre mancate nei match più importanti, quindi potrebbe provare a sovvertire il pronostico.

"Favoloso Selby": un'imbucata di rara precisione

Ricordiamo che nel secondo turno/ottavi di finale il format di gioco si allunga, con match che si disputano su tre sessioni al meglio dei 25 frame. Le tre sessioni prevedono la disputa di 8, 8 e (potenzialmente) 9 frame con vittoria posta a quota 13.

SU EUROSPORT

Solo due gli appuntamenti in programma, con la sessione pomeridiana che è anticipata alle 14 e quella serale che inizia come sempre alle 20. In TV le vedremo su Eurosport 1 con match principali O’Sullivan-McGill e Robertson-Lisowski, anche se come sempre ci sarà la possibilità di seguire le fasi salienti delle conclusioni degli altri due incontri. Come sempre tutto sarà Live sull’app di Eurosport, con commento in inglese per i due match non televisivi.
Mondiali
Selby campione del mondo per la quarta volta
03/05/2021 A 21:37
Mondiali
Ancora un centone per Selby al frame 30, ma non è finita
03/05/2021 A 21:21