Dopo l’ecatombe di big nella giornata di giovedì, nei quarti di finale escono anche il numero 2 del mondo Judd Trump e il numero 6 Shaun Murphy, lasciando il numero 7 John Higgins come giocatore di migliore classifica ancora in gara. Ma quello che ha maggiormente impressionato è Mark Allen, che ha battuto Trump in rimonta e si è qualificato per la prima volta per le semifinali del torneo di casa. I loro avversari saranno rispettivamente Yan Bingtao e Ricky Walden.

Allen completa la rimonta e vola in semifinale, Trump ribaltato 3-5

SESSIONE POMERIDIANA

Northern Ireland Open
Allen profeta in patria, che finale con Higgins!
18/10/2021 A 06:41
Nel pomeriggio in programma due match uno dopo l’altro con grande attesa soprattutto per il primo, la sfida tra l’idolo di casa Mark Allen e il numero 2 del mondo Judd Trump. Quest’ultimo era reduce da tre successi consecutivi in questo torneo, con una striscia aperta di 25 vittorie di fila nell’evento. L’inizio di questo match ha fatto pensare che la striscia potesse continuare, visto che il mancino di Bristol si è portato rapidamente sul 2-0 con serie da 100 e 91 senza sbagliare un’imbucata, approfittando anche di un Allen che sembrava fuori fase. Trump si è poi messo in serie anche nel terzo frame, commettendo però il suo primo errore a quota 30. Allen ha preso in mano il gioco ma si è fermato a 60, lasciando così all’avversario la possibilità di portarsi sul 3-0. A quel punto però Trump ha cominciato a sbagliare qualcosa di troppo e questo ha consentito ad Allen di vincere in qualche modo il quarto frame, importantissimo perché portava alla pausa di metà incontro. Al rientro la musica è cambiata, con Allen molto più sicuro e Trump sempre meno a suo agio. Il nordirlandese è stato anche aiutato dalla fortuna con un fluke clamoroso nel quinto frame che gli ha consentito di accorciare sul 2-3. Da lì il match è completamente cambiato con Allen che ha vinto anche gli altri tre frame per un totale di cinque consecutivi, realizzando anche una splendida serie da 128 e chiudendo nell’ottavo frame nel quale Trump è stato ancora una volta falloso. Una grande vittoria per Allen, che per la prima volta arriva in semifinale nel torneo di casa e a questo punto sembra il favorito numero uno per il titolo. A sfidarlo in semifinale sarà l’inglese Ricky Walden, un gradito ritorno nelle fasi avanzate dei tornei dopo che l’ex numero 6 del mondo era precipitato nel ranking per via di problemi alla schiena, per fortuna superati come dimostrato dal buon avvio di stagione prima di questo torneo. Nel secondo quarto pomeridiano Walden ha battuto il connazionale Shaun Murphy in un match un po’ strano, con tante serie di qualità da una parte e dall’altra ma frame tendenzialmente a senso unico che hanno dato vita a un incontro incerto ma non proprio combattuto. Alla pausa si era andati sul 3-1 per Murphy, il quale aveva realizzato due centoni a fronte di una serie da 81 di Walden. Ma al rientro dall’intervallo è stato quest’ultimo a prendere il sopravvento, vincendo tre frame di fila con serie da 98, 84 e 70 e andando a chiudere con un break da 91 dopo che Murphy aveva forzato il decisivo con un mezzo centone. Per Walden si tratta della prima semifinale dopo cinque anni e mezzo di calvario, visto che proprio dopo la fine della stagione 2015-16 erano iniziati i suoi gravi\ problemi alla schiena.

Murphy, serie spettacolo: ecco il suo 3° centone del torneo

SESSIONE SERALE

In serata riflettori puntati sul tavolo televisivo dove il grande campione scozzese John Higgins sfidava l’inglese David Gilbert, che in questo primo scorcio di stagione è stato uno dei giocatori più in forma avendo anche vinto la Championship League. E proprio Gilbert è partito fortissimo, andando rapidamente sul 2-0 con serie da 79 e 69 mentre il suo avversario ha racimolato appena 4 punti. Ma proprio quando si pensava che Gilbert potesse ripetere il grande exploit della vittoria su Selby negli ottavi, Higgins ha dimostrato il suo valore vincendo quattro frame di fila grazie anche a tre mezzi centoni consecutivi. Gilbert ha poi vinto il settimo frame per portarsi a -1 ma Higgins ha chiuso sul 5-3 un match nel quale, come dichiarato da lui stesso nelle interviste successive, non ha certo brillato. In semifinale lo scozzese dovrà giocare al suo meglio perché l’avversario sarà quel Yan Bingtao che lo ha battuto nella finale del Masters dello scorso gennaio. Il ventunenne cinese ha infatti dominato il suo quarto di finale contro il sorprendente inglese Mitchell Mann, controllando con autorità i primi quattro frame nei quali non ha realizzato neanche un mezzo centone e chiudendo con una serie da 100 nel quinto.

SEMIFINALI

Nel pomeriggio la prima semifinale sarà la sfida tra Mark Allen e Ricky Walden. I due si affrontano per la diciottesima volta e il bilancio è 10-7 a favore di Walden, che batté proprio Allen nella finale di uno dei tre tornei vinti mentre il nordirlandese ha avuto la meglio nell’ultima finale che hanno disputato. Se però si escludono i match al meglio dei 7 frame il bilancio diventa positivo per Allen, che va considerato il logico favorito dell’incontro. In serata si affronteranno poi John Higgins e Yan Bingtao, con un bilancio dei precedenti che, un po’ a sorpresa, pende a favore del giovane cinese, il quale ha vinto quattro delle sei sfide comprese le ultime tre, inclusa ovviamente la finale del Masters. Detto ciò è difficile non considerare Higgins il favorito in un match di questo tipo, però la vittoria di Yan sarebbe una sorpresa solo fino ad un certo punto.

SU EUROSPORT

Appuntamento su Eurosport 1, l’app di Eurosport e discovery+ alle 13,45 per la prima semifinale e alle 19,45 per la seconda.

Allen col mirino: ecco il suo primo centone del match contro Trump

Northern Ireland Open
Higgins sbaglia, Allen no: il momento che decide la finale
17/10/2021 A 22:57
Northern Ireland Open
Higgins fugge via, il centone spettacolare vale l'8-6 su Allen
17/10/2021 A 21:43