Domenica senza verdetti per questo Mondiale di snooker che si avvia verso la conclusione degli ottavi di finale. Le emozioni, però, non sono comunque mancate.

PRIMA SESSIONE

UK Championship
Trump si scatena nel finale: chiusura fantastica contro Lilley!
IERI A 22:30
Sul tavolo televisivo è iniziato il match tra il numero 1 del mondo Judd Trump e il numero 15 David Gilbert. Trump ha vinto il primo frame con una serie da 68 ma poi ha fatto molta fatica, come testimoniato dal 76% in imbucata alla pausa. La cosa ha consentito a Gilbert di prendere fiducia ed aggiudicarsi tre frame di fila per chiudere sul 3-1 con una bella serie da 94. Al rientro Gilbert si è messo subito in serie nel quinto frame ma avanti 38-0 ha sbagliato una nera non impossibile che ha rilanciato Trump, il quale ha piazzato una serie da 40 e poi ha allungato per portarsi a -1. Da lì il mancino di Bristol ha cambiato marcia, aggiudicandosi rapidamente gli ultimi tre frame con serie da 114, 65 e 105 per il 5-3 di fine sessione, con match da riprendere in serata. Sull’altro tavolo era iniziato anche l’incontro tra gli unici due qualificati che hanno superato il primo turno, l’ex campione del mondo Stuart Bingham e il gallese Jamie Jones. Bingham ha iniziato meglio, portandosi sul 2-0 con serie da 99 e 58. Ma Jones non si è perso d’animo e ha vinto il terzo frame con una serie da 57, poi ha approfittato di un errore di Bingham per aggiudicarsi anche il quarto e andare alla pausa sul 2-2. Al rientro il gallese ha piazzato un centone per il suo primo vantaggio, poi Bingham si è aggiudicato un combattuto sesto frame durato più di 32 minuti. Nel settimo Jones ha realizzato una serie da 81, poi Bingham si è aggiudicato l’ultimo frame di una sessione molto equilibrata non solo per il 4-4 conclusivo.

Frame a Bingham, ma Jones vuole comunque tirare

SECONDA SESSIONE

Nel pomeriggio erano in programma le sessioni centrali degli altri due ottavi che devono ancora concludersi. Sul tavolo televisivo si riprendeva dal 6-2 in favore di Mark Selby su Mark Allen, con l’inglese che aveva vinto gli ultimi quattro frame della prima sessione con un parziale conclusivo di 334-0. E Selby è entrato per primo in serie anche nel primo frame della seconda sessione, fermandosi però a quota 37. Allen ne ha approfittato prendendo un buon vantaggio grazie anche a una serie da 67, poi ha resistito al tentativo di rientro di Selby aggiudicandosi un importante frame durato quasi 40 minuti. L’inglese non si è scomposto e ha vinto rapidamente il decimo frame con una stupenda ripulitura totale da 135, poi ha preso in mano il gioco nel successivo ma a quota 54 ha commesso uno dei suoi rari errori in imbucata permettendo ad Allen di tentare lo steal, puntualmente arrivato con una serie da 72. Allen ha avuto la possibilità di vincere anche il combattutissimo frame successivo ma ha sbagliato una nera non impossibile sul 46-9, consentendo a Selby di entrare in serie con una magnifica imbucata al centro. L’inglese ha poi chiuso i conti del frame, durato più di 45 minuti, per andare alla pausa su un 8-4 in suo favore dal sapore amaro per Allen. Ma il nordirlandese è rientrato con il giusto spirito dall’intervallo ed è andato vincere i primi due frame con serie da 78 e 75. A quel punto i tempi si erano molto dilatati quindi è stato deciso di disputare solo uno dei due frame rimanenti nella sessione. Selby se lo è aggiudicato con una serie finale da 66 per il 9-6 in suo favore in vista della sessione conclusiva di lunedì sera, potenzialmente da dieci frame. Sull’altro tavolo l’ex campione del mondo Shaun Murphy e il campione in carica del Masters Yan Bingtao riprendevano dal 6-2 in favore dell’inglese, che nella prima sessione aveva giocato meglio del giovane cinese in tutti i dipartimenti del gioco. Murphy è partito forte anche nella seconda sessione portandosi sull’8-2 con serie da 88 e 68. Yan sembrava alle corde ma per l’ennesima volta il giovane cinese ha dimostrato di avere la scorza dura, aggiudicandosi l’undicesimo frame con il secondo centone del suo match e poi piazzando due mezzi centoni nel successivo. I due si sono poi divisi gli ultimi quattro frame pareggiando la sessione 4-4 per un 10-6 che vede Murphy nettamente favorito in vista della conclusione, anche se Yan ci ha insegnato che non bisogna mai darlo per spacciato.

SESSIONE SERALE

Trump e Gilbert riprendevano dal 5-3 in favore del numero 1 del mondo, il quale aveva vinto gli ultimi quattro frame della prima sessione. Gilbert si è aggiudicato il primo frame della sessione ma poi si è fatto rimontare nel successivo, un frame rocambolesco in cui è successo di tutto. Tra le stranezze, ma in positivo, c’è stato un gesto di grande sportività di Gilbert, il quale poteva prendere palla in mano dopo un miss di Trump che aveva poi mandato la bianca in buca ma ha deciso di rimanere sulla decisione, già annunciata all’arbitro, di far ripetere il colpo. Ma gli dei dello snooker non lo hanno premiato e Trump si è aggiudicato il frame, vincendo anche i due successivi con serie da 57 e 111 per un vantaggio di 4 alla pausa. Gilbert ha poi vinto il frame al rientro ma Trump ha chiuso alla sua maniera aggiudicandosi gli ultimi tre della sessione, nei quali il suo avversario ha realizzato solo un punto, per un 11-5 che rappresenta un’ipoteca sul passaggio del turno.

Fluke di Gilbert contro Trump

DAY 10

Come sempre al Crucible, nel lunedì centrale si disputano due sessioni che vanno ad allineare il tabellone ai quarti di finale. Nel pomeriggio si concludono Trump-Gilbert e Bingham-Jones, con i due ex campioni del mondo vicini al successo visto che ripartono rispettivamente dall’11-5 e dal 10-6 in match che li vedevano favoriti alla vigilia. In serata conclusione di Murphy-Yan con l’inglese a tre dal match anche se Yan promette battaglia, mentre Selby e Allen ripartono dal 9-6 per il primo con possibilità di fare molto tardi, visto anche il frame in meno giocato nella seconda sessione.

SU EUROSPORT

In TV ci saranno due collegamenti in diretta su Eurosport 1 alle 14 e alle 19,45 con match principali rispettivamente Trump-Gilbert e Selby-Allen, anche se ci sarà la possibilità di seguire le fasi salienti degli altri incontri. Tutto Live anche sull’app di Eurosport, con commento in inglese per i match non televisivi.
UK Championship
Trump, che partenza! Subito un "centone" contro Lilley
IERI A 20:48
UK Championship
Robertson in rimonta su Astley: splendido "centone", chiude a 124
IERI A 17:44