Elizabeth Swaney è una 33enne americana, diventata la prima “ungherese” a gareggiare nel freestyle e più precisamente nella disciplina dell’Halfpipe. Ma senza eseguire alcun trick.

Elizabeth ha conseguito la nazionalità magiara grazie alle origini dei nonni e ha potuto realizzare così il suo sogno di partecipare ai Giochi Olimpici, qualificandosi grazie alla quota nazionale e ai risultati minimi ottenuti in Coppa del Mondo.

PyeongChang
Michela Moioli si racconta: dalla nascita della sua passione alle emozioni del trionfo olimpico
18/02/2018 A 16:48

“Non ci sono molte atlete nel circuito dell’Halfpipe e lei ha partecipato a tutte le gare, riuscendo a non finire ultima quando alcune delle avversarie cadevano – ha dichiarato la giudice FIS Steele Spence al Denver Post -. Per il futuro si stanno valutando delle modifiche nei criteri di qualificazione alle Olimpiadi”.

Elizabeth Swaney, però, ha sempre risposto alle critiche sottolineando che “il mio obiettivo è quello di far conoscere il freestyle in Ungheria e ispirare i giovani a praticare questa disciplina”.

Voi da che parte state?

PyeongChang
Ester Ledecka, la protagonista anti-sistema delle Olimpiadi
24/02/2018 A 15:52
PyeongChang
Ledecka doppio oro in Snowbord e Sci Alpino: è leggenda
24/02/2018 A 08:08