L’obiettivo alle Olimpiadi è uno solo: la medaglia.

Poche parole, ma una voglia matta di riuscire a cottenere il risultato più importante della carriera. Dopo Sochi 2014, dove si presentava tra i favoriti ma è caduto in semifinale, si ripresenta all’appuntamento olimpico Omar Visintin con amnizioni da podio nell snowboardcross azzurro.

PyeongChang
Lo snowboard cross azzurro nelle mani delle punte di diamante Moioli e Visintin
06/02/2018 A 21:02

Le gare olimpiche di Moioli-Visintin

PyeongChang 2018DATAORARIOGARA
OMAR VISINTINGiovedì 1503:00Snowboard Cross
MICHELA MOIOLI Venerdì 1602:00Snowboard Cross

Un infortunio arrivato qualche settimana fa in allenamento a Bankso (Bulgaria) ha solo frenato la sua rincorsa all’appuntamento più importante della sua carriera: sembrava tutto ok, con l'opportunità di partecipare alla prova sprint bulgara (che in molti non apprezzano), poi però la decisione dei medici di bloccare l'atleta azzurro, che s'è fermato per un periodo più lungo privandolo anche della chance di gareggiare a Feldberg, ultima tappa di Coppa del Mondo prima dei Giochi Olimpici.

Certo che lo stop potrà aver influito sulla migliore condizione, perché i due successi tra dicembre e gennaio (Cervinia ed Erzurum) che avevano mostrato lo stato di grazia dell'azzurro capace di battere, sempre al fotofinish, il campione transalpino Pierre Vaultier. Ci vorrà ancora qualche giorno di attesa, poi l'appuntamento con la storia dello snowboard italiano.

Snowboard
Omar Visintin torna alla vittoria a Big White! Italia imbattibile nello snowboard cross
25/01/2020 A 22:05
PyeongChang
Contusione muscolare per Omar Visintin: salta la prossima tappa di Coppa del Mondo a Bansko
25/01/2018 A 13:46